Pubblicità

Alte prestazioni. Come costruire e sostenere relazioni efficaci tra individuo e organizzazione

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 918 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

ALTE PRESTAZIONISe è vero che la riuscita di un’organizzazione dipende in larga parte dalle competenze dei suoi membri, sarebbe logico supporre un forte impegno da parte delle aziende per non disperdere questo capitale, creando le condizioni per un’interazione la più soddisfacente possibile tra la persona e la struttura in cui agisce. Nella realtà però ciò accade di rado.

Perché è così difficile riconoscere le potenzialità delle persone, creando le condizioni per mantenerle e incrementarle? La risposta risiede nella difficoltà di comprensione e rilevazione degli attributi caratteristici della persona (talenti, bisogni, valori) all’interno del ruolo offerto, comprensione che riveste un’importanza vitale per rendere coerente l’inserimento e il successivo percorso professionale.

Tale indagine può essere utilmente condotta attraverso le ancore di carriera di Edgar Schein, uno strumento di valutazione che può azzerare gli squilibri tra le aspettative della persona e quelle dell’organizzazione, producendo così maggior efficacia sul lavoro e maggiore soddisfazione, e migliorando di conseguenza le prestazioni.

 

 

Gli Autori

Marco Ceresa, laureato in Economia e Commercio con specializzazione in Marketing presso l’Università Bocconi di Milano, dopo una lunga esperienza in Philips come Marketing Manager, avvia nel 1999 Randstad in Italia con il ruolo di Direttore Generale. Ad oggi ricopre il ruolo di Amministratore Delegato di Randstad Italia.

Andrea Fiorenza, psicologo clinico e consulente di management, supervisore e formatore per lo sviluppo del potenziale e della carriera, docente in corsi post laurea. È professore associato alla facoltà Pere Tarrés di Barcellona.

Chiara Giovannini psicologa, oltre all’attività clinica svolge interventi di consulenza e formazione aziendale. Per la collana “Pragmatica” ha scritto, insieme ad Andrea Fiorenza, Stop al panico. Terapia strategica breve per paura, fobie e panico (2015) e Dalla telefonata al primo colloquio. 21 errori da evitare (2016).

Andrea Meazza, laureato in Economia Aziendale all’Università Bocconi di Milano, si specializza in Marketing, funzione dove spende i primi anni della sua carriera, principalmente nel largo consumo. Successivamente si occupa di progetti finalizzati allo sviluppo di competenze e all’efficientazione di processi in ambito Sales, per poi assumere responsabilità manageriali in realtà multinazionali operanti nei servizi di Talent e Career Management. Attualmente è responsabile dei servizi di carriera di Randstad Italia.

 

 

A. Fiorenza (a cura di)
Alte prestazioni. Come costruire e sostenere relazioni efficaci tra individuo e organizzazione
2017, Collana: Pragmatica
Pagine: 128
EAN: 9788896117729
Prezzo: € 12.00
Editore: Giorgio Pozzi Editore

 

 

 

 

Acquista il libro su Amazon

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: libri di psicologia professione

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia di perdere i propri cari…

Rita, 22     Salve, parlo a nome del mio fidanzato che non sa che sto scrivendo qui. ...

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Acting out

Il termine Acting out , letteralmente “passaggio all’atto”, indica l’insieme di azioni aggressive e impulsive utilizzate dall’individuo per esprimere vissuti co...

Lo stereotipo

Il termine stereotipo deriva dalle parole greche "stereos" (duro, solido) e "typos" (impronta, immagine, gruppo), quindi "immagine rigida". Si tratta di...

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

News Letters

0
condivisioni