Pubblicità

Negazione

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 3157 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

negazioneLa negazione è un meccanismo di difesa.

Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria.

Freud utilizza il termine per indicare quel procedimento con cui il soggetto, pur formulando uno dei suoi desideri, pensieri, sentimenti fino allora rimossi, continua a difendersi da esso negando che gli appartenga.

Freud nel suo scritto La negazione (1925) sostiene che «la negazione è un mezzo per diventar consapevoli del rimosso [...]. Ne deriva una specie di ammissione intellettuale del rimosso mentre permane l’essenziale della rimozione. [...]. Per mezzo del simbolo della negazione, il pensiero si libera delle limitazioni della rimozione».

La Negazione si sviluppa sulla rimozione, in quanto rappresenta di frequente l'elemento indicatore della presa di coscienza di qualcosa che è stata rimossa.

Gli individui adottano questo meccanismo di difesa per gestisce pensieri o idee angosciosi mediante l’affermazione esplicita e contraria del contenuto angoscioso: per es., dire «Comunque non sono arrabbiato» quando invece si danno evidenti segni verbali e non verbali di aggressività.

Nel bambino la negazione si attua attraverso la fantasia, o nel reale attraverso l'agire, ed è una modalità normale. Nell'adulto invece, a parte il sognare ad occhi aperti (la cui efficacia difensiva è molto modesta), la negazione di realtà è il punto di partenza di una psicosi.

Pubblicità

Riflettendo sulle modalità strutturali della «negazione» possiamo giungere alla conclusione che tramite questa si realizza una specie di ammissione intellettuale del rimosso: Freud scrive che nell'analisi, la negazione è un mezzo per divenire consapevoli del rimosso, e che il «no» è la prova più forte che si è riusciti a scoprire l'Inconscio.

 

Bibliografia

  • Antonino Lo Coscio. Considerazioni sui meccanismi di difesa.
  • Mauro Maldonato. Dizionario di scienze psicologiche. Edizione Simone.
  • Negazione. Enciclopedia Treccani.

 

(Dottoressa Angela Chiara Leonino)

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: negazione parole della psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Transfert

Il transfert è uno dei concetti maggiormente dibattuti in psicologia ed indica il Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce proprie del paziente Il termine transfert...

Le parole della Psicologia

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di consentire questa espressione”, S....

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Noia

La noia è uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un...

Solipsismo

Il solipsismo (dal latino "solus", solo ed "ipse", stesso, quindi "solo se stesso") è un attaccamento patologico al proprio corpo di tipo autistico o narcisisti...

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una concezione dell’analisi come...

News Letters

0
condivisioni