Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Negazione

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 1303 volte

negazioneLa negazione è un meccanismo di difesa.

Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria.

Freud utilizza il termine per indicare quel procedimento con cui il soggetto, pur formulando uno dei suoi desideri, pensieri, sentimenti fino allora rimossi, continua a difendersi da esso negando che gli appartenga.

Freud nel suo scritto La negazione (1925) sostiene che «la negazione è un mezzo per diventar consapevoli del rimosso [...]. Ne deriva una specie di ammissione intellettuale del rimosso mentre permane l’essenziale della rimozione. [...]. Per mezzo del simbolo della negazione, il pensiero si libera delle limitazioni della rimozione».

La Negazione si sviluppa sulla rimozione, in quanto rappresenta di frequente l'elemento indicatore della presa di coscienza di qualcosa che è stata rimossa.

Gli individui adottano questo meccanismo di difesa per gestisce pensieri o idee angosciosi mediante l’affermazione esplicita e contraria del contenuto angoscioso: per es., dire «Comunque non sono arrabbiato» quando invece si danno evidenti segni verbali e non verbali di aggressività.

Nel bambino la negazione si attua attraverso la fantasia, o nel reale attraverso l'agire, ed è una modalità normale. Nell'adulto invece, a parte il sognare ad occhi aperti (la cui efficacia difensiva è molto modesta), la negazione di realtà è il punto di partenza di una psicosi.

Riflettendo sulle modalità strutturali della «negazione» possiamo giungere alla conclusione che tramite questa si realizza una specie di ammissione intellettuale del rimosso: Freud scrive che nell'analisi, la negazione è un mezzo per divenire consapevoli del rimosso, e che il «no» è la prova più forte che si è riusciti a scoprire l'Inconscio.

 

Bibliografia

  • Antonino Lo Coscio. Considerazioni sui meccanismi di difesa.
  • Mauro Maldonato. Dizionario di scienze psicologiche. Edizione Simone.
  • Negazione. Enciclopedia Treccani.

 

(Dottoressa Angela Chiara Leonino)

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

Tags: negazione parole della psicologia

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Schema corporeo

  Il termine schema corporeo definisce una rappresentazione cognitiva inconsapevole della posizione e dell'estensione del corpo nello spazio e dell'organi...

Il metadone

Il metadone è un oppioide sintetico, usato in medicina come analgesico nelle cure palliative e utilizzato per ridurre l'assuefazione nella terapia sostitutiva d...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

News Letters