Pubblicità

L'Africa interiore

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 1068 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

L'inconscio nella cultura tedesca dell'Ottocento

LAfrica interioreFin dagli inizi dell’Ottocento, mentre le nazioni europee procedevano all’esplorazione e alla conquista dell’Africa, in Germania uno stuolo di filosofi e poeti, medici e psicologi si rivolgeva verso quel continente sconosciuto della psiche umana che iniziava a essere indicato con il nome di «inconscio».

Questo libro, pubblicato nel 1989 e finalmente accessibile anche per il lettore italiano, ripropone l’opera degli autori che intrapresero il cammino alla ricerca delle «terre ignote», la cui scoperta fu poi attribuita a Freud.

La parte antologica, accanto a una scelta di brani di scrittori celebri come Goethe e Schelling, Schopenhauer e Nietzsche, offre anche testi di autori meno noti che ebbero un ruolo fondamentale nell’evoluzione del concetto di inconscio, come Jean Paul, Carl Gustav Carus o Eduard von Hartmann.

La lunga e densa introduzione di Lütkehaus inquadra i testi in un più ampio contesto filosofico e culturale, esaminando non solo le diverse concezioni di inconscio che si affiancarono nel corso del secolo, ma anche i diversi termini adottati prima che l’affermazione di Das Unbewusste contribuisse a cristallizzare l’idea di una scissione radicale fra pensiero cosciente e pensiero non cosciente.

Prefazione di Annelore Homberg, con un saggio di David Armando

 

Autore

Ludger Lütkehaus (Cloppenburg, 1943), filosofo e germanista, è professore emerito di letteratura tedesca contemporanea all’Università di Friburgo. Oltre a curare le edizioni delle opere di Schopenhauer (Zürich, 1988-89) e di Nietzsche (Frankfurt am Main, 2013), ha pubblicato numerosi volumi sulla storia della filosofia e della psicologia tedesca dell’Ottocento, fra i quali il suo opus magnum Nichts: Abschied vom Sein. Ende der Angst (Il Nulla: addio all’Essere. Fine della paura, Frankfurt am Main 2010) che oggi è alla sua undicesima edizione, Natalität. Philosophie der Geburt (Natalità. Filosofia della nascita, Zug 2006) e Vom Anfang und vom Ende (Sull’inizio e sulla fine, Frankfurt am Main 2008). Nel 2009 Lütkehaus è stato insignito del premio Friedrich Nietzsche.

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: psicologi psiche inconscio filosofia poeti medici

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Due mondi diversi [16092338958…

  Morfea23, 21 anni     Da circa 4 mesi sto con un ragazzo totalmente  opposto al mondo in cui da sempre vivo, per situazione famil...

Autostima? [161290462495]

    Buonasera! vi scrivo perche' alla soglia dei 50 anni mi rendo conto di non aver mai portato a termine i molti progetti professionali e pers...

Genitori separati [16127752256…

Lalli, 57 anni     Buongiorno, spiego in breve la mia situazione, sono divorziata e convivo con mio figlio ed il mio compagno da 5 anni, il mio ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la propria...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

News Letters

0
condivisioni