Pubblicità

Stati non rappresentati e costruzione del significato

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 510 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Stati non rappresentatiNegli ultimi decenni, la psicoanalisi ha ampliato notevolmente il suo campo di studi e di interesse clinico.

Per un numero crescente di analisti, oggi il lavoro terapeutico richiede infatti che paziente e analista lavorino insieme per rafforzare o per creare una struttura psichica in precedenza debole, mancante o difettosa nel suo funzionamento.
Questo punto di vista, applicabile a tutti i pazienti negli stati della mente non nevrotici, è in netto contrasto con l'ipotesi più tradizionale che vede il lavoro psicoanalitico legato solo alla scoperta di una formazione patologica di compromesso che tiene asservito un Io potenzialmente sano.

Una nuova concezione della psicoanalisi ha messo dunque in luce l'esistenza di un differente livello di funzionamento e registrazione psichici più strettamente associati con il trauma psichico preverbale e/o massivo, oltre che con stati mentali primitivi. Un livello di funzionamento che opera "al di là del principio di piacere".

"Leggere questa straordinaria raccolta di lavori è come partecipare ad un master class. Gli autori affrontano aree che vanno oltre il funzionamento nevrotico.
Come possono essere compresi i vuoti, le assenze così come le presenze della mente all'opera? Qual è il significato di questi vuoti e quali sono i loro effetti sull'individuo e sull'analista? Quali sono il luogo e l'impatto della parte non pensante della mente, e come funzionano? Come affrontare e dare senso a ciò che non è rappresentato è il problema del paziente nella sua vita quotidiana e il problema dell'analista nel lavoro" (Warren S. Poland).

"Questi scritti esplorano la mente dell'analista al lavoro, che, come un artista, deve tenere vivi ed assemblare frammenti di esperienza in modo da poter creare un nuovo significato. Leggere questo libro è perciò un'esperienza estetica che permette di sviluppare una personale ed arricchente integrazione della teoria psicoanalitica" (Antonino Ferro).

Autori

Howard B. Levine, analista supervisore al Massachussetts Institute for Psychoanalysis, è membro del Psychoanalytic Institute of New England East, dell'American Psychoanalytic Association e dell'IPA e fondatore del Group for the Study of Psychoanalytic Process e del Boston Group for Psychoanalysis Studies.

Gail S. Reed, psicoanalista con funzione di training e supervisore al Training Institute of the New York Freudian Society, al Berkshire Psychoanalytic Institute e all'NPAP, membro onorario della New York Psychoanalytic Society; è presidente e membro fondatore del Group for Study of the Psychoanalytic Process.

Dominique Scarfone, psicoanalista con funzioni di training e supervisore della Società Psicoanalitica di Montreal, è professore ordinario al Dipartimento di Psicologia della stessa università.

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: psicoanalisi significato analista paziente io sano stati, costruzione interesse clinico struttura psichica stati della mente formazione patologica trauma psichico esperienza estetica

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Complesso di Elettra

Secondo la definizione di Carl Gustav Jung il complesso di Elettra si definisce come il desiderio della bambina di possedere il pene, e della competizione con la propria madre per il possesso del...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Elaborazione del lutto (152630…

paola, 50     Buongiorno, scrivo per ricevere un buon consiglio riguardo una situazione delicata. Il fidanzato di mia figlia frequenta l'universi...

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Tic

I tic sono quei disturbi, che consistono in movimenti frequenti, rapidi, involontari, apparentemente afinalistici. Sono percepiti come irresistibili, ma posson...

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

Fobia

La fobia è una eccessiva e marcata paura di oggetti o situazioni, che comporta una elevata attivazione psicofisiologica (arousal) con conseguente aumento...

News Letters

0
condivisioni