Pubblicità

Pensieri deprimenti risveglio presto cefalea persistente, panico (1469446679951)

0
condivisioni

on . Postato in Altro | Letto 640 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoPablomalaga, 49

 

D

 

 

Salve, sono stato assunto formalmente 24 mesi fa ,con incarico amministativo ufficio segreteria aziendale. dopo un malore avvenuto in azienda all'ora di pranzo vengo portato in ospedale ,mentre svolgevo la mia opera al servizio dell'azienda. Contratto iniziale con l'azienda orafa,poi passato senza nessun avviso al ccnl '' commercio...

vengo ricoverato due giorni in terapia intensiva e reparto utic per evento cardiologico sintomatico,dimesso portato al domicilio per degenza e riposo assoluto,durante la malattia prescritta post evento con cure farmacologiche ,sottoposto a consulenza di neuro psichiatra viene giudicato in fase acuta ansiosa e depressione reattiva forte di entita manifesta, stress da superlavoro ed arousal alto cioè ,accellerato in funzioni parametri vitali cuore.

Stress ,trattato con farmaci antidepressivi ed ansiolitici per circa 4 mesi poi riduzione progressiva dei farmaci e prescrizione di riposo relax e vacanza fuori dalla regione di residenza .


Licenziato improvvisamente con una causa banale ,perde il proprio lavoro e diventa disoccupato. La propria moglie si ammala improvvisamente di una patologia su base immunitaria,smette di lavorare entra in malattia per incidente successivo post caduta con frattura ossea composta.

Viene licenziata improvvisamente senza una giusta causa .E ntra in depressione e viene curata blandamente con farmaci antidepressivi ed ansiolitici, ma senza grossi risultati.

Io il marito dopo tutto questo vissuto e stress da lavoro licenziamento e patologie correlato mi trovo tuttora in stato di piu patologie che messe insieme hanno gia generato una prima invalidita' civile gia riconosciuta.

Attualmente soffro di cefalea persistente curata da neurologo, disturbi del ritmo cardiaco assumo antiipertensivi, betabloccanti e cadioaspirina , curo entesite presso reumatologo con antiinfiammatorio da 8 mesi accuso forti attacchi di panico ed episodi di depressione spesso al mattino presto al risveglio con pensieri estremi tipo volare da una finestra giu, oppure prendere una valigia e scappare via lontano.


Spesso di notte ho sogni ricorrenti riguardo un evento traumatico occorso alcuni anni fa a danno di un amico capo in azienda morto suicida improvvisamente e senza una spiegazione logica .

Sogno i funerali in chiesa e le voci strazianti dei figli piccoli che gridavano papa''' ,,,papa''' quando la bara nel feretro fuori la chiesa partiva per il camposanto....effetto straziante e traumatico .

Mi chiedo esiste una cura farmacologica anche per un periodo di pochi mesi max sei per poter avere dei benefici?????????
Grazie cordiali saluti.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 


 

 

R

 


Gentile utente,
Grazie per la fiducia accordataci.  Le esprimo la mia solidarietà per quanto accaduto, tuttavia, i casi che mi descrive afferiscono all'area della psichiatria più che della psicologia.


Le suggerisco, pertanto, di rivolgersi ad uno psichiatra che, però,  riesca ad instaurare con lei un corretto rapporto empatico, a beneficio dell'efficacia della parte psicoterapica della relazione, che è altrettanto importante di quella farmacologica. Le auguro di risolvere al più presto. Saluti


Massimo Perciavalle

 

A cura del Dottor Massimo Perciavalle

 

Pubblicato in data 02/08/2016

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: empatia confusione antidepressivi ansiolitici assunzioni varie licenziamento sogni notturni area psichiatrica relazione psicoterapeutica

0
condivisioni

Guarda anche...

Per saperne di più

La trappola dell’empatia

Quando troppa empatia danneggia chi la prova Per empatia si intende la capacità dell’individuo di “sentire dentro” comprendendo i diversi stati d’animo e i vissuti altrui, attraverso un...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Area Professionale

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Articolo 23 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it prosegue, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'art.23 (compenso professionale) il commento settimanale che spiega ed ap...

Le parole della Psicologia

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

News Letters

0
condivisioni