Pubblicità

Consulto per disturbo della personalità

0
condivisioni

on . Postato in Depressione | Letto 1115 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)


le risposte dellespertoCOCINELLA,26

D

 

 

Buongiorno,sono una ragazza di 26 anni, scrivo perché il mio ragazzo ha 35 anni credo che soffra di un disturbo di personalità, in quanto alterna fasi di tranquillità apparente a stadi di forte depressione con minacce di suicidio, di solito si manifestano senza un reale motivo ma conmanifestazioni di rabbia nei miei confronti, dopo questa fase mi dice divoler essere lasciato in pace e ritorna magari anche nell'arco dellastessa giornata come se non fosse successo nulla una persona tranquilla
ed amorevole.



Nella fase in cui è tranquillo mi dice che è così daquando era bambino che in questi casi deve rimanere solo, ritrovare la serenità e poi ritorna ad essere sereno, lui è cosciente del suo malessere ma non fa nulla per migliorare.

Mi chiedo che cosa si può fare in questo caso e cosa posso fare io?

Ringrazio anticipatamente per la disponibilità, attendo una risposta in  quanto mi trovo in forte difficoltà ad affrontare il problema.
Coccinella

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

R

 

 

Gentilissima, la situazione descritta è delicata e richiederebbe un intervento importante, la minaccia dei suicidi sono indicazioni estremamente delicate per la valutazione della depressione e andrebbe al più presto preso in carico.

Come compagna di una persona che soffre è difficile poter intervenire, è fondamentale creare un dialogo e una relazione che possa offrire una prospettiva diversa, permettergli di pensare che c’è un’altra soluzione oltre a quella che ha sempre conosciuto.

Esistono molte strategie per affrontare questi momenti così esplosivi ma richiedono necessariamente l’avvio di un percorso o da un professionista o tramite strutture o centri.

È importante  attivare la rete (parenti, amici, conoscenti, centri specifici che si occupano del problema) che possa sostenere ed aiutare modificando le dinamiche esistenti.

Per quanto riguarda lei come compagna può stargli vicino ed aiutarlo a prendere consapevolezza di dover chiedere aiuto altrimenti l’unica via di uscita sarà quella mi mettere una distanza. Potrebbe farsi aiutare anche lei per affrontare la situazione e prendere una direzione che la tolga dallo stallo.

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: depressione disturbidellapersonalità rabbia malessere dialogo suidcidio

0
condivisioni

Guarda anche...

Depressione

Corpo e depressione

La depressione è come un collasso interno, un morire dentro, emotivamente e psicologicamente, e questo spiega perché è spesso accompagnata da pensieri, azioni o sentimenti suicidi. Questa relazione...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

MECCANISMI DI DIFESA

Quando parliamo di meccanismi di difesa facciamo riferimento ad un termine psicoanalitico che individua i processi dinamici e inconsci mossi dall’Io per fronteg...

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

News Letters

0
condivisioni