Pubblicità

Coppia e Famiglia (156040281321)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 243 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertodamiano, 46

domanda

Ho una dipendenza affettiva verso una donna della mia eta'.

Siamo stati insieme per 6 mesi (subito dopo il suo divorzio) ma per i 5/6 mesi seguenti ha avuto dei dubbi (non verso di noi) verso se stessa, perche' dentro di se (anche non volendolo) continua ad amare il suo ex, ma non ci vuole ritornare insieme perche' e' stata tradita. Io ho aspettato moltissimo (tra alti e bassi) e negli ultimi 10 giorni non ci siamo sentiti (per mia scelta) ma sono veramente stanco di dover aspettare , anche se so che lei non sa cosa vuole.

Tutti e due siamo consapevoli della situazione dell'altro ma io sono veramente stanco di aspettare. So che le manco, che "mi ama" ma dice ancora che non e' ancora pronta e che non e' sicura del suo futuro (di ritornare con me o voler star da sola).

Cosa devo fare per 1) togliermi questa dipendenza affettiva 2) per riconquistarla.

Grazie


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 


risposta

Buonasera Damiano.

L’amore è paziente. Se riconosci nel tuo cuore di amarla le devi dare il tempo per capire cosa prova per te e come può mettere ordine nella sua vita affettiva.

È normale che lei ti manchi ed è normale che nel tuo cuore soffri. Il tempo renderà chiaro ciò che siete e cosa sarete. Il tempo è necessario per fare chiarezza.

Se lei ti ama davvero non ti lascerà e riscoprirà il tuo valore nella sua vita. Abbi un altro po’ di pazienza. Diversamente se lei non ti dovesse amare, sii fiducioso che troverai qualcuno che ti apprezzerà e ti vorrà nella sua vita.

Cordiali saluti

 

Pubblicato in data 14/06/2019

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: consulenza online gratuita relazioni coppia famiglia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e problemi sociali (1572…

Nadarmozc, 32     Gentili dottori,è da qualche tempo che avverto uno strano fenomeno, di duplice natura.Quando sono fuori casa (Assolutamente la ...

Problema cellulare (1572545674…

Marta 16, 19     Buonasera, chiedo un consiglio per la situazione che sto vivendo con il ragazzo con cui mi sento da vari mesi. Ci siamo scontrat...

senza via di uscita 2 (1572361…

straniero66, 53 Vi ho già scritto in precedenza e ho avuto la vostra risposta “SENZA VIA DI USCITA (1571319488503)”. Continuo a stare male, attualmente io ...

Area Professionale

Articolo 42 - il Codice Deonto…

Si conclude su Psiconline.it, con il commento all'art.42 (vigenza), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana ha s...

Articolo 41 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.41 (Osservatorio Permanente) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Articolo 40 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.40 (pubblicità professionale), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo ...

Le parole della Psicologia

Parafilia

  Con il termine Parafilie si fa riferimento ad un insieme di perversioni sessuali caratterizzate dalla presenza di comportamenti regressivi che prendono ...

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

News Letters

0
condivisioni