Pubblicità

Il fumo accelera il processo di invecchiamento

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 927 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Un team di ricerca ha lavorato su modelli di predizione dell'età biologica.

Fumo invecchiamento news

Il team di ricerca dell'Insilico Medicine Inc., uno dei leader nell'intelligenza artificiale per la scoperta di farmaci, sviluppo di marcatori biologici, medicina digitale e ricerca sull'invecchiamento, ha scoperto che i fumatori di tabacco mostravano una età biologica più alta rispetto ai non fumatori.

Lo studio è stato pubblicato sul giornale "Scientific Reports" ed utilizza i modelli di predizione dell'età sviluppati grazie all'utilizzo di tecniche di apprendimento. L'atto di fumare è stato a lungo provato influenzare negativamente sulla salute delle persona in molti modi.

La ricercatrice senior dell'Insilico Medicine, Polina Mamoshina ed i suoi colleghi, hanno voluto determinare le differenze nell'età biologica tra i fumatori e non fumatori e valutare l'impatto del fumare usando tecniche avanzate dell'intelligenza artificiale e usando analisi del sangue. I ricercatori hanno esaminato i risultati di 149.000 individui in anonimo relativi al loro status di fumatori (49.000 erano fumatori).

Il numero di donne, uomini, fumatori e non, in ogni gruppo era controllato per essere confrontabile, l'età media era di 55 anni. Il team di ricerca ha analizzato il numero di marcatori biochimici, incluse le misure basate sui livelli di emoglobina glicata, dell'urea, della ferritina e del glucosio a digiuno nel sangue.

Pubblicità

I fumatori mostravano i più alti livelli di invecchiamento, sia le donne che gli uomini avevano un'età biologica due volte più alta rispetto all'età cronologica dei non fumatori. La ricerca suggerisce anche che le analisi del sangue di routine possano sostituire i metodi di autovalutazione dello status di fumatori e valutare l'influenza che hanno lo stile di vita ed altri fattori sull'invecchiamento.

"Sono gratificata dall'essere parte della ricerca dello studio, che implica evidenze scientifiche del fatto che fumare accelleri l'invecchiamento. Fumare è un problema reale che distrugge la salute delle persone, causa morti premature ed è anche spesso causa di molti disturbi gravi. Noi abbiamo applicato l'intelligenza artificiale per provare che fumare aumenti significativamente l'età biologica" ha concluso la Dr. Mamoshina.

 

 

Tratto da Sci-news

 

 

(Traduzione ed adattamento a cura del Dottor Claudio Manna)

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: invecchiamento fumo news di psicologia sangue intelligenza artificiale età biologica

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

News Letters

0
condivisioni