Pubblicità

Articolo 10 - il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani commentato

0
condivisioni

on . Postato in Il Codice Deontologico degli Psicologi commentato articolo per articolo | Letto 3320 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (6 Voti)

Su Psiconline.it prosegue, con l'art.10, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini.

Articolo 10 il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani commentatoArticolo 10

Quando le attività professionali hanno ad oggetto il comportamento degli animali, lo psicologo si impegna a rispettarne la natura ed a evitare loro sofferenze.

Questo articolo è molto interessante dal punto di vista ‘culturale’.

Dovrebbe essere letto a tre diversi livelli.

Un livello è quello più direttamente etico: sono estese al mondo animale due ‘sensibilità’ connotative della professione psicologica.

La prima è legata alla calibratura psicologica sulle soggettività di contesto, di momento e di interlocuzione. In questo caso, anche con riferimento alla ‘soggettività’ di questo particolare ‘interlocutore’.

La seconda è legata al riflesso psicologico verso una maggiore tutela di chi è soggetto debole o più debole o è posto in una posizione debole o più debole in quel contesto dato.

Un altro livello è quello tecnico professionale in quanto il dovere di rispettare la natura dell’animale ed evitarne le sofferenze finisce con l’implicita selezione qualitativa di contesto, di criteri, di procedure e forme organizzative coerenti con tali scopi. Quindi questo articolo del Codice deontologico finisce col tradursi anche in modalità tecnico professionali.

Il terzo livello lo potremmo definire culturale e ideologico.

Ed è molto interessante perché passando dal tecnico professionale ad uno sguardo più ampio, si passa nel contempo da un’etica passiva ad un etica attiva.

Lo psicologo non si vede solo orientato a livello etico e professionale all’interno del suo esercizio professionale. ma va anche a promuovere dei valori nella società.

Pubblicità

Per questo sono importanti questi articoli che evocano un’etica attiva: perché richiamano alla responsabilità sociale dello psicologo.

Si promuove benessere e ‘si prevengono’ punti generativi di disagio anche promuovendo valori non antipsicologici, un’idea di relazione più sana con le parole e i pensieri che innervano il mondo e il tempo sociale, militando nell’Anima del Mondo.

Non è un’esposizione ‘politica’ nel senso comune: è il mestiere dello psicologo.

Diffondere ‘cose’ sane e non ammalanti, ‘pungolare’ culturalmente i luoghi dell’amministrazione mondana, i piani normativi.

Per diffondere un’idea più aperta e inclusiva, più rispettosa e tollerante, un pensiero più lungo e strategico, sulle vite, sui rapporti, sui modelli di sviluppo e sui contesti di lavoro, sull’ambiente e sulla bellezza.

È in questo senso, nella logica di un’etica attiva, volta a promuovere benessere, che articoli come questo che evoca il rispetto per gli animali, assumono uno spessore coerente e paradigmatico, fino a diventare molto più importante di quanto possa apparire di primo acchito.

 

Settimana dopo settimana commenteremo tutti gli articoli del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani. L'appuntamento con il commento all'Articolo 3 è per la prossima settimana. Non mancate.

In questa pagina trovate tutti i commenti finora pubblicati!

(a cura del Dottor Catello Parmentola e dell'Avvocato Elena Leardini)

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 

 

Tags: psicologia codice deontologico catello parmentola elena leardini Codice Deontologico degli Psicologi Italiani articolo 10

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Fisting

Il fisting è una pratica sessuale, è l'atto di inserire l'intera mano o anche di due mani contemporaneamente, dentro la vagina o il retto Naturalmente richiede una certa predisposizione fisica o una...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

Frigidità

Con il termine frigidità si fa riferimento ad una bassa libido, o assenza di desiderio sessuale nelle donne, caratterizzata da una carenza o incapacità permanen...

Elettroshock

  Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità.

News Letters

0
condivisioni