Pubblicità

Come sviluppare il senso dell'umorismo nei bambini

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 87 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

SVILUPPARE UMORISMO BAMBINISono fiduciosi. Sono creativi. Amano la vita e condividono con gli altri la loro gioia. Sono bambini che ridono.

La maggior parte di noi sa dall’esperienza che le persone che hanno un senso dell’umorismo ben sviluppato sono veramente persone più felici. Luis R. Franzini esplora i molti benefici dell’umorismo e dimostra che l’umorismo è un’abilità che viene acquisita e che i genitori possono insegnare ai bambini. Propone, attraverso un’ampia galleria di esercizi e giochi, gli strumenti reali che i genitori possono sfruttare.

Ogni attività è divertente, facile e fatta su misura per un arco di tempo che va dall’infanzia alla pre-adolescenza.

Louis R. Franzini è Professore di Psicologia all’Università di Stato di San Diego, in California, dove insegna da più di venticinque anni.

 

Louis R. Franzini
Come sviluppare il senso dell'umorismo nei bambini
2018, Collana: Bambini e genitori
Pagine: 192
EAN: 9788869924224
Prezzo: € 15,00 €
Editore: Armando Editore

 

 

Acquista il libro su Amazon

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: libri di psicologia senso dell'umorismo Louis R. Franzini

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM o ricordi flashbulb) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e ...

Anosognosia

Il termine, che deriva dal greco, significa letteralmente “mancanza di conoscenza sulla malattia”. Per la precisione, “nosos” significa malattia, “gnosis” sta p...

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

News Letters

0
condivisioni