Pubblicità

Il cambiamento possibile

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 423 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Comprendere e guidare il cambiamento nella società contemporanea

CAMBIAMENTO POSSIBILELa vita è cambiamento, non vi è dubbio. Vivere implica infatti la necessità di adattarsi ad un ambiente in continua evoluzione, apprendendo quei comportamenti che si riveleranno di volta in volta più funzionali, e apprendere significa esattamente modificare un comportamento in maniera relativamente stabile.

Potremmo dunque definire il vivere come “arte del cambiare”, dove la volontà non si esprime tanto nel cambiamento in sé, che comunque avviene, quanto nella direzione (creativa e unica) che desideriamo imprimere al cambiamento.

Il cambiamento è del resto un tema centrale nel dibattito politico e imprenditoriale contemporaneo, dato che la postmodernità impone a tutti una revisione in ottica “sistemica” dei problemi, sia a livello personale che generale, e nello stesso tempo richiama tutti ad una maggior responsabilità e autenticità nella propria azione di vita.

Occorre dunque promuovere il cambiamento, dando ad ognuno gli strumenti per forgiare il proprio personalissimo percorso in quella direzione. Non vi è un cambiamento ideale valido per tutti, ma vi sono tante possibili strade da percorrere, che diventano in sé stesse realizzazione di un racconto di vita pienamente vissuta.

Questo lavoro non si propone quindi come un (ennesimo) compendio d’istruzioni per l’uso o come manuale di “Change management” o peggio come asettico defilare di teorie. Nasce viceversa con l’intento di far comprendere fino in fondo le molteplici implicazioni del cambiamento e quanto questo faccia parte integrante della vita fino ad identificarsi con essa.

Il lettore potrà così cogliere, non solo la complessità del cambiamento necessario ma anche e soprattutto le molteplici opportunità che questo offre, sia in termini individuali che in termini di comunità.

Con l’auspicio che ognuno riesca a progredire da una logica passiva di “change”, in cui il cambiamento viene affrontato e subìto come un male necessario, ad una logica creativa di “changing” in cui il cambiamento è vissuto come grandiosa opportunità di trasformazione di sé e del contesto circostante. Dando così inevitabilmente spazio anche ad un significato ben più ampio e profondo della propria missione esistenziale.

 

Acquista il libro su Amazon

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: cambiamento adattamento ottica sistemica “arte del cambiare evoluzione continua logica passiva logica creativa

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

Psicologia

La psicologia è una scienza che studia i processi psichici, consci e inconsci, cognitivi (percezione, attenzione, memoria, linguaggio, pensiero ecc.) e dinamici...

Podofobia

Una tra le paure meno conosciute sembra essere la podofobia ovvero la paura dei piedi. Il termine fobia (che in greco significa “paura” e “panico”)&n...

News Letters

0
condivisioni