Pubblicità

Vedo cambiare il tempo

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 504 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

vedo cambiare il tempoVedo cambiare il tempo è il prodotto di uno sguardo, insieme partecipe e disincantato, sulle mutazioni antropologiche, culturali e sociali prodotte dal feticismo della tecnica.

Quella che è stata definita tecnocrazia si propone infatti come ennesima metafora di un ordine sovraumano e totalizzante, a proposito del quale l’autore evoca la figura del Deus ex-machina che scende dall’alto a risolvere con il suo potere le mille contraddizioni e l’irriducibile tasso di imprevedibilità dell’avventura umana.

Il discorso di Resnik, teorico e clinico, speculativo ed esperienziale, si inserisce in maniera originale all’interno di una ‘critica della ragione tecnologica’, che ha illustri antecedenti nel Novecento.

Esperienze di vita e di lavoro clinico concorrono a mostrare come la forza di persuasione del feticismo tecnologico risieda in una sorta di tentazione profondamente radicata nell’anthropos, una tentazione ‘adamitica’ o ‘prometeica’ (un Prometeo s-catenato), che può riproporsi in vari contesti e in vari momenti della storia personale o sociale, come un tentativo di sovrastare e dominare non solo la nostra finitezza e vulnerabilità, ma l’instabile mutevolezza delle passioni.

 AUTORE

Salomon Resnik, psicoanalista e psichiatra, si è formato in Argentina con Enrique Pichon Rivière e a Londra con Melanie Klein, Herbert Rosenfeld, Wilfred Bion, Esther Blick e Donald Winnicott. Membro dell’Interntional Psychoanalytic Association e pioniere della psicoterapia di gruppo con pazienti psicotici, esercita la professione a Parigi e a Venezia, dove tiene regolarmente seminari di ricerca e formazione.

Come Maître de Conferences alla Sorbona e come presidente del CISPP di Venezia, da molti anni promuove ricerche transdisciplinari tra psicoanalisi, filosofia e discipline umanistiche. In relazione a questo ambito di ricerca, nel 2012, gli è stata conferita la laurea honoris causa in Filosofia da parte dell’Università della Calabria.

Diversi suoi libri costituiscono opere di referenza per lo sviluppo del pensiero psicoanalitico del Novecento. Parallelamente a Vedo cambiare il tempo, sta pubblicando in Inghilterra un testo intitolato The Logics of Madness: ambedue queste opere sono espressione di un dialogo, intimo e pubblico al tempo stesso, con le preoccupazioni metafisiche e culturali alimentate dalle ‘follie’ politiche e sociali del tempo attuale.

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: tempo mutazioni feticismo tecnica, tecnocrazia deus ex-machina imprevedibilità

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Demenza Semantica

Con la locuzione demenza semantica o SD (dall'inglese semantic dementia) si fa riferimento ad un particolare tipo di demenza frontotemporale il cui esordio è caratterizzato da una progressiva...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolier...

Sindrome da Alienazione Parent…

La Sindrome da Alienazione Parentale (PAS) è un disturbo che insorge quasi esclusivamente durante la fase di separazione o divorzio ed aumenta quando si verific...

Personalità

“Esistono bisogni emotivi primitivi, esistono bisogni di evitare la punizione e di conservare il favore del gruppo sociale, esistono bisogni di mantenere l’armo...

News Letters

0
condivisioni