Pubblicità

Articles Tagged ‘psicologia dell'emergenza’

Cambiare abitudini agendo sulle nostre emozioni

Cambiare abitudini non è semplice, soprattutto se non siamo stati noi in prima persona a sceglierne la motivazione. Tuttavia alcune abitudini possono essere per noi dannose e contrarie al nostro benessere fisico e psichico. Per tali motivi spesso a farci notare che dobbiamo cambiare strada, sono gli altri.

Cambiare abitudini agendo sulle nostre emozioniLe abitudini sono spesso legate a pensieri radicati, talmente forti da essere spesso inconsapevoli e di difficile comprensione per noi, se non c’è qualcuno esterno a farci comprendere i pro e i contro di ciò che stiamo facendo.

Le abitudini ci creano conforto ed è più scomodo cambiarle, perché ci costa impegno e fatica, per cui se non ne comprendiamo i motivi difficilmente ci poniamo obiettivi di cambiamento e ci alimentiamo degli stessi vantaggi, che con il tempo non hanno più significato e diventano essi stessi il vero svantaggio.

Gli psicologi nell'emergenza. L'esperienza di P.E.A. Abruzzo

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte alle emergenze. Dal terremoto dell'Aquila al Covid-19 di oggi.

di Monica Isabella Ventura

Gli psicologi nell'emergenza. L'esperienza di P.E.A. Abruzzo

Prendersi del tempo per pensare alla nascita dell’Associazione P.E.A. mi concede l’opportunità di rivedere le straordinarie condizioni che ci hanno sempre portato a lavorare in condizione di Emergenza.

La creazione dell’Associazione di volontariato Psicologia dell’Emergenza Abruzzo è avvenuta anni prima della grande emergenza Abruzzese ma è come se misteriosamente tutto fosse stato predisposto per quell’evento.

Luogo di lavoro e Covid: implicazioni e problemi. Sguardo al futuro.

La pandemia causata dal Covid-19 è sia una crisi sanitaria globale che una minaccia economica internazionale. Le chiusure aziendali e industriali che sono state implementate e obbligate in tutto il mondo per frenare la diffusione del virus hanno generato una vasta gamma di sfide uniche per numero di dipendenti e datori di lavoro oppressi dall'emergenza. 

Luogo di lavoro e Covid implicazioni e problemi Sguardo al futurojpg

A livello individuale, i dipendenti colpiti dalla chiusura sono state trasformate dall'oggi al domani in: dipendenti con "lavoro da casa", lavoratori "essenziali" o "che sostengono la vita" (ad esempio, personale medico di pronto soccorso e supermercato personale) e dipendenti licenziati o licenziati che cercano l'equivalente economico con indennità di disoccupazione. 

Open Day della Psicologia

L'Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo (www.ordinepsicologiabruzzo.it) organizza per sabato 10 ottobre 2015 l'Open day della Psicologia

Sabato 10 ottobre 2015, a Francavilla al Mare, presso il MU.MI. (Museo Michetti), dalle ore 9 alle 17, l'Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo organizza il suo primo OPEN DAY DELLA PSICOLOGIA.

Psicologia dell'emergenza. Intervista a Clementina Petrocco

psicologia dell'emergenza clementina petroccoDa alcuni anni la psicologia dell'emergenza è emersa con prepotenza quale forza iindispensabile di supporto in una serie di catastofi naturali che hanno, una dopo l'altra, funestato l'Italia.

Essendone direttamente coinvolti poiché la sede di Psiconline è in Abruzzo e l'Abruzzo è stata una delle regioni più duramente colpite dagli eventi sismici e dalle calamità naturali che si sono susseguite in questi ultimi anni, abbiamo voluto intervistare la collega Clementina Petrocco che opera attivamente nel settore, in collegamento con l'Ordine professionale abruzzese.

Una giornata dedicata alla professione

I nuovi ambiti applicativi all'Open Day della Psicologia

open daySabato 10 Ottobre 2015 l’Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo ha organizzato il primo Open Day della Psicologia.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la f...

Elettroshock

  Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità.

Afasia

L’afasia è un disturbo della formulazione e della comprensione di messaggi linguistici, che consegue a lesioni focali cerebrali, in persone che avevano in pre...

News Letters