Pubblicità

Empatia

0
condivisioni

on . Postato in Le parole della Psicologia | Letto 5194 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

Il termine empatia si riferisce alla capacità di una persona di partecipare ai sentimenti di un'altra, nel “mettersi nei panni dell’altro”, entrando in sintonia con il suo vissuto affettivo, sia che si tratti di gioia che di dolore.  Può essere anche definito come “la capacità di sentire ciò che un altro sente”.

EMPATIA 

È possibile fare una distinzione tra empatia positiva ed empatia negativa: nel primo caso essa è la capacità del soggetto di partecipare pienamente ai sentimenti di un’altra persona, l’empatia negativa, invece, è l’incapacità del soggetto di empatizzare i sentimenti altrui, in quanto qualcosa in lui si oppone.

Nella prassi psicologica l’empatia ha assunto una particolare importanza, pur non avendo mai acquisito il significato di metodo scientifico, perché non oggettivabile. In alcune patologie, ad esempio nel disturbo narcisistico della personalità, questa capacità è gravemente compromessa.

Pubblicità

Il termine empatia è stato introdotto da J.G. HERDER e NOVALIS, che lo impiegarono per spiegare la risonanza interiore degli oggetti estetici. T.LIPPS lo spiegò con i processi di imitazione e proiezione per cui una persona, pur conservando la propria identità separata, «si sente» nell'oggetto o nella persona in cui ci si immedesima. A proposito dell'empatia esistono due interpretazioni:

  • L'INTERPRETAZIONE PSICOANALITICA. - S. FREUD tratta l'empatia come sinonimo di immedesimazione: «dall'identificazione parte la strada che, passando per l'imitazione, giunge all'immedesimazione, ossia all'intendimento del meccanismo mediante il quale ci è comunque possibile prender posizione nei confronti di un'altra vita psichica».
  •  L'INTERPRETAZIONE FENOMENOLOGICA. - Alla base dell'empatia è rintracciabile quella condizione esistenziale che è l'essere in un mondo comune a partire dalle prime esperienze di natura puramente emozionale.

 
Riferimenti bibliografici:

  • Galimberti U. (1992) “Dizionario di psicologia”. Utet
  • Lingiardi V. (2004) “La personalità e i suoi disturbi”. Il Saggiatore, Milano.
  • Stein E. (1986) “L’empatia”. Franco Angeli

 

(a cura della Dott.ssa Mariagrazia Susanna)

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

Tags: empatia le parole della psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Altro

Perché la gente si tatua?

Ricerche recenti approfondiscono la nostra comprensione su come vengono percepiti i tatuaggi. Quando i tatuaggi emersero per la prima volta nel 1800, erano considerati un segno dell'essere un...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Autoaccusa

Si definisce auotaccusa l'accusa che una persona fa, spontaneamente, di una propria colpa, anche inesistente. E' l'attribuzione di una colpa commessa da altr...

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni di gioco. Ess...

Arpaxofilia

L'arpaxofilia è una parafilia, riguarda l'eccitazione sessuale che si prova nell’essere derubati, quindi quando ci si trova in una situazione di pericolo. Vist...

News Letters

0
condivisioni