Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

ne volevo solo parlare (150695808962)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 536 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoPaulina, 16

 

domanda

 

 

Ciao,

ho 16 anni e volevo parlare con qualcuno dei miei 'problemi' più che altro è un consiglio sul come comportarmi.

Ciò che vorrei i miei migliori amici non mi pensano ormai dai primi di giugno ora siamo ad ottobre e solo una ragazza di loro(ne siamo 5 in tutto) mi parla a stento
non capisco cosa succeda vorrei parlargli, ma loro sono tendenti all'attaccare le persone che li contraddistinguono e quindi ho paura che potrebbero trattarmi male.

Andiamo nella stessa classe e dato che gli altri compagni non sono molto legati a me , solo un ciao e arrivederci, sono sempre sola nel banchetto mi sento sola avevo solo loro ora nemmeno loro mi sono rimasti vorrei tanto palargli ma non so come iniziare mi dareste una dritta?

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

risposta

 

 

Cara Paulina,

al giorno d'oggi risulta sempre più difficile mantenere le relazioni, soprattutto all'interno di un gruppo della tua età.

Tuttavia, se ci tieni alla loro amicizia, dovresti cercare di capire come mai non ti parlano più e l'unico modo per scoprirlo, dal momento che tu non hai idea del perchè, è quello di parlarne con loro.

Lo so che non è facile fare il primo passo ma è meglio rischiare una risposta negativa che rimanere nel dubbio.

Spesso i giovani, quando non hanno il coraggio di farlo a voce, usano i social network ma per chiarire bene una situazione è molto più indicato farlo faccia a faccia.

Comunque, se tu sei convinta che non ci sia nessun motivo per non parlarti più e se in seguito al tentativo di chiarimento la situazione dovesse continuare, potresti provare a non cercarli più e a farti altre amicizie, perchè piuttosto che rincorrere le persone bisognerebbe trovare quelle che corrispondono la nostra amicizia per loro desiderio.

Infine, nel caso in cui ti sentissi troppo sola, puoi rivolgerti ad un esperto che ti aiuti a capire come mai riscontri queste difficoltà nel campo relazionale.

Cordiali saluti

A cura della Dottoressa Eleonora Mercadante

 

Pubblicato in data 16/10/2017

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: consulenza online gratuita amicizia adolescenza relazioni

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Distacco dai genitori (1526380…

Alice, 25     Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni che lavora. Ho un fidanzato e per fine anno vorremmo andare a convivere. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Insight

L’insight, a livello letterale, ha come significato vedere dentro. Nel linguaggio psicologico italiano i termini  che  più si avvicinano sono: intuizi...

News Letters

0
condivisioni