Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi familiari (163145)

on . Postato in Adolescenza | Letto 295 volte

Anonima, 19

Salve, sono una ragazza di 19 anni con un enorme problema: non riesco ad abbracciare le persone, in particolare, il mio fratellino. I fantasmi della mia infanzia mi tormentano e coinvolgono anche lui. Ho alle spalle un'infanzia difficile fatta di legami spezzati dalla morte, infatti il mio problema è sorto alla morte della mia amata nonna.

Per me il mio fratellino è un cucciolo da proteggere e sapere che io sia stata, e sono ancora con i miei comportamenti, una fonte di dolore per lui mi spezza il cuore.Lui mi vede abbracciare mio fratello più grande e cerca di avvicinarsi a me ma quando si avvicina lo respingo fortemente.

Provo continuamente ad essere più dolce e amabile con lui ma dopo una paio di giorni o settimane sono al punto di partenza. L'altro mio fratello mi rinfaccia questo mio atteggiamento ed io con molto dolore incasso il colpo. Il problema non è che io non gli voglia bene ,perchè io morirei per lui, ma che non riesco ad avvicinarmi e farmi avvicinare emotivamente da lui.

Circa un anno fa ho perso mia madre in un incidente stradale e da allora la situazione si è complicata ancora di più. Respingo emotivamente tutti e solo qualche volta permetto a chi mi sta vicino di entrare nel mio cuore. Tra un paio di giorni il mio fratellino partirà per motivi di studio ed io vorrei aprirgli,in parte, il mio cuore.

Sono stanca di passare per quella che non sopporta suo fratello, stanca di essere tormentata dai mie demoni,stanca di non riuscire ad aprire il mio cuore ad una delle persone più importanti della mia vita.

Ringrazio infinitamente tutti e spero che qualcuno sia in grado di aiutarmi.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

Penso che ti serva un aiuto per rielaborare l'esperienza passata e cominciare a manifestare il tuo affetto in modo spontaneo..intanto prova a farlo scrivendogli una lettera.

 

(Risponde la Dottoressa Laura Delciterna)

 

Pubblicato in data 22/09/2014

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione
in Psicoterapia adatta alle tue esigenze?
O quella più vicina al tuo luogo di residenza?
Cercala su

logo.png

 

 

Tags: famiglia adolescenza

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Identificazione

L’identificazione è quel processo psicologico, attraverso il quale un individuo assume una o più caratteristiche di un altro soggetto, modificandosi parzialme...

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il decl...

News Letters