Pubblicità

Bisogno di aiuto (1563283445736)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 316 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertola vita è un caos, 17

domanda

Salve, siamo due sorelle di 17 anni e sono ormai 4 anni che nostra madre ha divorziato con nostro padre e dopo poco tempo ha conosciuto un uomo per cui ha perso la testa. Insieme hanno fatto un figlio seppur questo uomo molte volte manifestasse comportamenti violenti nei confronti di nostra madre.

Per anni urla e litigi sono diventati parte della quotidianità . L'anno scorso, più o meno in questo periodo, nostra madre ha avuto il coraggio di mandarlo via , ma i messaggi di minacce, le chiamate e le sorveglianze sui social, gli hanno tenuti legati fino ad oggi .

Quindi è un anno che per ogni motivo litigano e poi provano di nuovo a far funzionare la loro relazione malata incontrandosi di notte oppure uscendo a cena . Nostra madre quest'anno è andata da una psicologa per circa 3 sedute ma dopo ha smesso per via del costo eccessivo.

Abbiamo deciso di chiedere aiuto a questo sito perché ci sembra l'unico modo: è da tre giorni che nostra madre dice che va tutto bene, quando non è vero, è sciupata, e poi non ci parla, cosa che prima ha sempre fatto confidandosi con noi, cerca di far vedere di essere felice ma non lo è . Noi siamo preoccupate perché non sappiamo cosa fare e come comportarci.

Confidiamo in una risposta al più presto.

Grazie


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


risposta

Care sorelle "La vita è un caos",

scrivere questo messaggio è stato un gesto di grande coraggio e maturità da parte vostra.

Ogni volta che ho notizia di qualcuno che rinuncia o smette di andare dallo psicologo per il costo eccessivo mi sento sconfitta e triste, perché credo che nulla "costi caro" a una persona e a chi le è vicino, quanto anni di sofferenza come quelli che state attraversando voi.

Mi sento però di dire che lo psicologo non è l'unica figura che potrebbe aiutare vostra madre e tutti voi ad uscire da questa situazione, anzi, forse nel vostro caso altre figure potrebbero essere per molti versi più adatte.

Dal vostro messaggio pieno di dignità non si evince se il compagno di vostra madre sia violento con lei anche in senso fisico, ma anche le minacce e il controllo, anche online, sono già una forma di violenza vera e propria e sono un reato. La polizia, i servizi sociali e i vari enti contro la violenza sono lì per lei e per tutti voi, pronti ad agire nella tutela della vittima di violenza e dei suoi figli. In molti casi, ad esempio, un uomo violento riceve il divieto di avvicinarsi alla donna, la quale viene invece aiutata a staccarsi da lui in sicurezza restando unita ai suoi figli.

Ciò che potete fare per vostra madre è incoraggiarla a intraprendere una strada di questo tipo, magari rivolgendosi a un centro anti-violenza del vostro territorio: in questo senso fortunatamente lo stesso Internet che dà tanti strumenti di controllo in mano ai compagni violenti, ci aiuta anche molto a trovare informazioni e contatti.

So che questa prospettiva può spaventare molto, perchè gli uomini violenti fanno credere di avere loro il potere e il controllo attraverso la paura, il ricatto e la minaccia, ma una via d'uscita c'è, e vale la pena tentarla.

Faccio a tutte voi i miei più sentiti auguri.

Pubblicato in data 18/07/2019

 

A cura della dottoressa Elisabetta Ranghino

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

Tags: consulenza online gratuita relazione di coppia relazioni coppia famiglia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Noia

La noia è uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un...

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una concezione dell’analisi come...

Dipendenza sessuale

“Brandon ha paura di questa intimità, fa sesso casuale o con prostitute, ma se deve davvero fare l’amore per lui è impossibile, perché lasciar entrare qualcuno ...

News Letters

0
condivisioni