Pubblicità

omosessualità latente (1462742233106)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 3107 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoElena, 29

 

D

 

 

Gentile psicologo,
Vivo da mesi una relazione tormentata con un ragazzo perfetto, rispettato da tutti ma soprannominato gay dalla maggior parte della gente che lo conosce.


La mia relazione è infatti tormentata e clandestina proprio perchè anche ai miei genitori lui non piace affatto per questa nomina di gay che ha. I miei genitori pensano dunque io sia "vittima" di un gay non dichiarato che vuole una famiglia e dei figli e che quindi pur di averli sia disposto a venire meno alla sua vera identità sessuale.

Io ho deciso di continuare comunque a frequentarlo anche se ultimemente sta sorgendo anche a me il dubbio circa questa sua tendenza omosex poichè durante il rapporto sessuale ama farsi stimolare/penetrare da me nella zona anale. secondo lei è normale oppure sono di fronte ad un gay latente come tutti dicono? grazie

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

R

 

 

Cara Elena,
Dal racconto si evincono due cose, la prima che il soprannome che gli viene attribuito è frutto delle persone del paese che lo conoscono, quindi qualche motivazione possono averla.

La seconda che durante i rapporti desidera avere delle penetrazioni anali il che nei giochi erotici ci può anche stare se all'interno della coppia c'è il desiderio e il giocare con tutto il corpo di ambedue.

Chiaramente solo te puoi sapere se nella sessualità viene soddisfatto anche l'orgasmo femminile. Per meglio chiarirti il concetto ti consiglio di consultare uno
psicoterapeuta sessuologo iscritto alla FISS che può aiutarti nel chiarire i concetti esposti, infatti la problematica esposta deve esser sviscerata in coppia e solo allora si puoi affermare ciò che risulta dal confronto.

Voglio chiarire anche che l'omosessualità è dentro ogni essere umano infatti si chiama orientamento sessuale e non più disturbo o malattia come in passato.


Auguri

 

(A Cura del Dottor Sergio Puggelli)

 

Pubblicato in data 11/05/2016

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: preoccupazione identità sessuale coppia desiderio vittima omosessualità latente relazione tormentata tendenza omosessuale giochi erotici

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Genitore inadeguato [15992344…

DEDDA, 47 anni   Buongiorno, mia figlia 15enne soffre di blocchi emotivi a scuola. Quando deve fare un'interrogazione si chiude in se stessa, terror...

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Area Professionale

Funzionamento cognitivo in sog…

Recenti ricerche suggeriscono che le persone che presentano esperienze psicotiche, ma nessuna diagnosi di malattia psicotica, presentano un'alterazione del funz...

Il "potere" nella re…

Nonostante si possa pensare che vi sia uno squilibrio di potere all'interno della relazione terapeutica, in realtà lo psicoterapeuta non esercita un maggiore po...

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Le parole della Psicologia

Akinetopsia

L'akinetopsia o achinetopsia è un deficit selettivo della percezione visiva del movimento. I pazienti con questo deficit riferiscono di vedere gli oggetti in...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori che contribui...

Dipsomania

Per dipSomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e ...

News Letters

0
condivisioni