Pubblicità

L'importanza dell'eccitazione mentale nella sessualità femminile

0
condivisioni

on . Postato in Sessuologia | Letto 781 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

Una ricerca pubblicata nel Journal of Sex & Marital Therapy suggerisce che i sentimenti soggettivi di eccitazione mentale possono essere particolarmente importanti per le donne con difficoltà di eccitazione e desiderio sessuale.

Limportanza delleccitazione mentale nella sessualità femminileLo studio ha rivelato che le donne con uno scarso desiderio sessuale tendevano ad avere un maggiore allineamento tra il loro eccitamento fisico e mentale.

Abbiamo studiato la concordanza sessuale (l'allineamento tra eccitazione genitale ed eccitazione sessuale mentale o soggettiva) e il modo in cui questo allineamento è correlato al funzionamento sessuale”, ha riferito Kelly Suschinsky, autrice dello studio e ricercatrice della Queen's University.

I nuovi modelli di risposta sessuale suggeriscono che il desiderio o l'interesse sessuale di una persona nell'essere sessuali non è spontaneo, ma deriva piuttosto dall'esperienza mentale dell'eccitazione.

Credevamo che le donne con scarso desiderio sessuale potessero avere problemi nel rilevare le loro risposte genitali e nel riconoscerle come sessuali, cioè un allineamento inferiore tra le le loro risposte genitali e mentali, che a loro volta poteva impedire di provare desiderio sessuale”.

All'interno dello studio, il campione era costituito da 64 donne. Le partecipanti hanno guardato un video sessualmente esplicito e hanno riferito in modo continuativo i loro sentimenti di eccitazione sessuale mentre un dispositivo monitorava le reazioni fisiologiche dei loro genitali.

Pubblicità

Ciò ha permesso ai ricercatori di confrontare l'eccitazione soggettiva delle donne con i segni fisici di eccitazione genitale.

Le partecipanti hanno anche compilato un questionario sul funzionamento sessuale, al fine di valutare i loro livelli generali di desiderio sessuale, soddisfazione sessuale, dolore sessuale e così via.

Suschinsky e colleghi hanno osservato che le donne che hanno riportato livelli più bassi di desiderio sessuale tendevano ad avere livelli più elevati di concordanza sessuale.

E' interessante notare che le donne con basso e alto desiderio sessuale hanno mostrato gradi simili di eccitazione genitale e di eccitazione sessuale mentale. Questo suggerisce che le singole risposte sessuali genitali o mentali povere o compromesse non possono influenzare il funzionamento sessuale nel nostro campione” ha proseguito la ricercatrice.

In tal senso, le donne con basso e alto desiderio sessuale differivano nella loro concordanza, cioè nell'allineamento tra la loro eccitazione genitale e mentale.

Le donne con un basso desiderio sessuale in realtà mostravano un più forte allineamento o collegamento tra il loro eccitamento sessuale genitale e mentale.

Questo è stato specificamente il caso in cui l'eccitazione mentale prediceva cambiamenti nell'eccitazione genitale (cioè, i loro corpi si eccitavano nel momento in cui si stavano eccitando mentalmente).

Pertanto, l'esperienza mentale dell'eccitazione, o la sensazione attivata dalla propria mente, può contribuire a far accendere il corpo, in particolare nelle donne con scarso desiderio sessuale”, ha spiegato la ricercatrice.

Tuttavia, lo studio include alcune limitazioni.

Pubblicità

Abbiamo reclutato un ampio campione di donne della comunità. Sebbene avessero diversi gradi di difficoltà del desiderio, le donne non presentavano una disfunzione sessuale femminile. Raccomandiamo di condurre interviste cliniche e di valutare i criteri diagnostici nelle ricerche future per ottenere una comprensione più completa della relazione tra concordanza sessuale e funzionamento sessuale nelle donne”, ha affermato la Dottoressa Suschinsky.

Il presente studio non può quindi porsi come capace di poter generalizzare i risultati. Questi ultimi, tuttavia, sono in linea con altre ricerche che dimostrano che l'eccitazione sessuale mentale può influenzare le risposte genitali nelle donne con basso desiderio sessuale e suggerisce che la terapia mirata a migliorare l'eccitazione sessuale mentale possa essere un modo per migliorare il funzionamento sessuale delle donne.

 

A cura della Dottoressa Giorgia Lauro

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Coping

In che modo tendiamo a superare gli ostacoli e lo stress che la vita ci sottopone? Attuando strategie di coping!! Dall’inglese to cope (affrontare) il termine ...

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

Il linguaggio

L’uomo comunica sia verbalmente che attraverso il non verbale. Il processo del linguaggio ha suscitato da sempre l’interesse degli studiosi essendo essa una car...

News Letters

0
condivisioni