Pubblicità

La depressione post partum è legata al dolore dopo il parto

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 310 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Un nuovo studio sottolinea l'importanza della gestione del dolore durante il parto.

parto

Mentre il dolore del parto è stato legato alla depressione post partum, la causa potrebbe essere nella sofferenza esperita dalla madre in seguito al parto, piuttosto che durante. Precedenti ricerche hanno dimostrato che il dolore associato al parto potrebbe aumentare il rischio per una depressione postpartum ma non è stato specificato in che fase del parto (es. prima, durante o dopo il parto) potrebbe essereci l'origine del problema. Questo è il primo studio a differenziare la sofferenza post partum dal dolore del travaglio e a identificare un fattore significativo di rischio per la depressione post partum.

"Per molti anni, ci siamo occupati di come gestire il dolore del parto, ma la sofferenza del ricovero dopo aver partorito spesso è stata tralasciata," ha affermato Jie Zhou, M.D., M.B.A., capo autore dello studio e professore assistente di anestesia presso il Brigham and Women's Hospital e Harvard Medical School,  di Boston. "La nostra ricerca suggerisce il bisogno di focalizzarci maggiormente sull'aiuto alle madri per la gestione del dolore in seguito alla nascita del bambino". I sintomi della depressione post partum materna, includono esrema tristezza, andedonia, ansia, crisi di pianto, irritabilità e cambiamenti nel sonno o nell'appetito, colpisce circa 1 donna su 9, secondo il Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

Pubblicità

La depressione post partum può portare ad una bassa percentuale di allattamento al seno ed a uno scarso legame con il neonato. Nello studio, il gruppo di ricerca del Dr. Zhou esamina i risulati nel dolore (dall'inizio del parto fino alla dimissione dall' ospedale) per 4,327 primipare partorenti un solo bambino naturalmente o attrraverso parto cesareo al Brigham and Women's Hospital tra il 1 giugno 2015 e il 31 dicembre 2017. Hanno comparato i punteggi di sofferenza delle madri con la scala di depressione post natale di Edimburgo (EPDS) rilevati una settimana dopo il parto. Il Dr Zhou ha scoperto che la depressione post partum era significativamente associata con un più alto punteggio nella sofferenza post partum.

Le madri con depressione post partum hanno dimostrato una mggiore sofferenza lamentata durante il parto e spesso hanno avuto bisogno di più medicazioni. Le donne nel gruppo avente depressione post partum avevano probabilmente avuto un parto cesareo. Inoltre hanno maggiormente riportato un inadeguato controllo del dolore post partum.

Un certo numero di fattori possono contribuire alla depressione post partum. Le ricerche hanno stabilito che il livello di depressione post partum era più alto nelle donne sovrappeso o obese; in chi soffre di strappo perineo (un area adiacente all'apertura della vagina); in chi ha una storia di disturbo depressivo, d'ansia o da dolore cronico; in quelle con bambini sottopeso e con un punteggio Apgar più basso, un sistema utilizzato per valutare la salute fisica dei neonati uno o cinque minuti dopo la nascita. "Mentre l'ibuprofene e simili medicine per il dolore sono state considerate adeguate per il controllo del dolore in seguito alla nascita del bambino, certamente alcune donne hanno bisogno di maggior aiuto per gestire il dolore" ha affermato il Dr. Zhou. "Necessitiamo di un miglior lavoro di ricerca per identificare coloro che sono più a rischio di sofferenza post partum e assicure adeguate cure".

 

Tratto da Science Daily

 
 (Traduzione ed adattamento a cura della Dottoressa Giulia Inglese)
 
 
 
 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione
 
 
 

Tags: dolore parto depressione post-partum madri news di psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Ninfomania

Il termine ninfomane viene da ninfa (divinità femminile della mitologia e/o nome dato alle piccole labbra della vulva) e mania (che in latino significa follia)...

Acting out

Il termine Acting out , letteralmente “passaggio all’atto”, indica l’insieme di azioni aggressive e impulsive utilizzate dall’individuo per esprimere vissuti co...

Borderline

“una malinconia terribile aveva invaso tutto il mio essere; tutto destava in me sorpresa e mi rendeva inquieto. mi opprimeva la sensazione che tutto era, ai mie...

News Letters

0
condivisioni