Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Meglio dormirci su

on . Postato in News di psicologia

L'attività cerebrale che si verifica durante il sonno consolida la memoria

attività cerebraleUna nuova ricerca dell'Università di Bristol rivela come l'attività cerebrale durante il sonno, specie con l'enorme numero di esperienze in cui ci imbattiamo tutti i giorni, trattiene solo le informazioni più importanti in memoria.

La scoperta fornisce prove circa i benefici che si potrebbero trarre da una buona dormita. Questo è importante perché dormire male porta ad una compromissione della funzionalità mentale.

I risultati mostrano che i modelli di attività cerebrale giornalieri vengono ripetuti ad una velocità maggiore durante il sonno. Questa attività ripetuta accade in una parte del cervello chiamata ippocampo, che è il sistema centrale di immagazzinamento delle memorie.

La nuova scoperta, dedotta tramite questa ricerca, è che il sonno rafforza i collegamenti microscopici tra le cellule nervose che sono attive, un processo ritenuto fondamentale per il consolidamento dei ricordi. Pertanto, determinando quali pattern di attività diurne vengono riprodotti nella notte, durante il sonno si possono ordinare e conservare le informazioni più importanti.

Sembra, inoltre, che il riprodursi dell'attività cerebrale con successo durante il sonno dipenda dallo stato emotivo della persona al momento dell'apprendimento. Questo ha importanti implicazioni sul modo in cui insegniamo e consente alle persone di apprendere in modo efficace.

 


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psicologi italiani

 

logo psychostore


 

 

Tags: sonno dormire ricordi cervello memoria apprendimento attività cerebrale stato emotivo modelli benefici funzionalità mentale ippocampo immagazzinamento cellule nervose consolidamento informazioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (148935473591)

azzurra, 17               Salve, sono una ragazza di 17 anni che sta vivendo una situazione familiare pessima, dici...

Troppo dolore (14888251032)

Mia, 45           Tutta la mia vita è una continua lotta per me, e adesso sono davvero, davvero, stanca. Partendo dal la...

Come capire cosa si ha e da ch…

Jep gambardella, 28     Salve, Ringrazio anticipatamente tutti i professionisti che mi risponderanno. Cercherò di essere breve ma pi&ugra...

Area Professionale

Il perdono nella pratica clini…

Secondo recenti ricerche il perdono e la capacità di perdonare possono essere correlati alla propria struttura di personalità, al processo di matu...

L' odio come paura dell’altro …

Gli atti di odio sono tentativi di distrarre sè stessi da sentimenti come la solitudine, l'impotenza, l'ingiustizia, l'inadeguateza e la vergogna. L'odio...

Inaugurazione Servizio Psicolo…

La Fondazione dell’Ordine degli Psicologi dell’Abruzzo – ONLUS, in seguito al sisma che ha colpito il Centro Italia nell’ Agosto 2016, h...

Le parole della Psicologia

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzi...

Blesità

Per blesità si intende il difetto di pronuncia provocato da una situazione anomala degli organi della fonazione o dalla loro alterata motilità, co...

Negazione

La Negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. Freud utilizza il ...

News Letters