Pubblicità

New depression diagnosis and treatment based on ‘microglia’ cells in the brain

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1109 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Major depression, which afflicts one in six people at some point in their life, is the leading global cause of disability – surpassing cardiovascular and respiratory diseases, cancer and HIV/AIDS combined.

depress

In a groundbreaking theoretical review paper published in the peer-reviewed journal, Trends in Neurosciences, researchers from the Hebrew University of Jerusalem suggest that “progress in the understanding of the biology of depression has been slow,” requiring expanding beyond the “abnormalities in the functioning of neurons.”

The contribution of other brain cells — often neglected by researchers — may be more relevant in causing depression, according to psychobiology Prof. Raz Yirmiya, director of the Hebrew University’s Laboratory for PsychoNeuroImmunology, and senior author of the journal’s paper, titled “Depression as a microglial disease.”

Recent research at the Hebrew University’s laboratory and elsewhere finds that some forms of depression may result from malfunctioning brain cells, termed “microglia.” “However,” Prof. Yirmiya cautions, “this does not mean that all sub-types of depression or other psychiatric diseases are originated by abnormalities in these cells.”

Prof. Yirmiya’s new research could have a profound impact on the future development of anti-depressant medications. Present drugs do not always have the desired effect on patients, so there is an urgent need to discover novel biological mechanisms and drug targets for diagnosing the root cause of depression and for treating depressed patients appropriately.

In Trends in Neuroscience, the Hebrew University researchers claim that diseased microglia can cause depression and drugs that restore the normal functioning of these cells can be effective as fast-acting anti-depressants.

Microglia, which comprise 10% of all brain cells, are the brain’s immune cells. They fight infectious bacteria and viruses in the brain. They also promote repairing and healing processes of damages caused by brain injury and trauma.

 

Tratto da PsyPost - prosegui nella lettura dell'articolo

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: brain depression diagnosis treatment microglia cells major depression

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una concezione dell’analisi come...

Anomia

L' anomia è un deficit specifico della denominazione di oggetti, presente in diversi gradi nell' Afasia, mentre le altre componenti del linguaggio risultan...

Il metadone

Il metadone è un oppioide sintetico, usato in medicina come analgesico nelle cure palliative e utilizzato per ridurre l'assuefazione nella terapia sostitutiva d...

News Letters

0
condivisioni