Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

New depression diagnosis and treatment based on ‘microglia’ cells in the brain

on . Postato in News di psicologia

Major depression, which afflicts one in six people at some point in their life, is the leading global cause of disability – surpassing cardiovascular and respiratory diseases, cancer and HIV/AIDS combined.

depress

In a groundbreaking theoretical review paper published in the peer-reviewed journal, Trends in Neurosciences, researchers from the Hebrew University of Jerusalem suggest that “progress in the understanding of the biology of depression has been slow,” requiring expanding beyond the “abnormalities in the functioning of neurons.”

The contribution of other brain cells — often neglected by researchers — may be more relevant in causing depression, according to psychobiology Prof. Raz Yirmiya, director of the Hebrew University’s Laboratory for PsychoNeuroImmunology, and senior author of the journal’s paper, titled “Depression as a microglial disease.”

Recent research at the Hebrew University’s laboratory and elsewhere finds that some forms of depression may result from malfunctioning brain cells, termed “microglia.” “However,” Prof. Yirmiya cautions, “this does not mean that all sub-types of depression or other psychiatric diseases are originated by abnormalities in these cells.”

Prof. Yirmiya’s new research could have a profound impact on the future development of anti-depressant medications. Present drugs do not always have the desired effect on patients, so there is an urgent need to discover novel biological mechanisms and drug targets for diagnosing the root cause of depression and for treating depressed patients appropriately.

In Trends in Neuroscience, the Hebrew University researchers claim that diseased microglia can cause depression and drugs that restore the normal functioning of these cells can be effective as fast-acting anti-depressants.

Microglia, which comprise 10% of all brain cells, are the brain’s immune cells. They fight infectious bacteria and viruses in the brain. They also promote repairing and healing processes of damages caused by brain injury and trauma.

 

Tratto da PsyPost - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

Tags: brain depression diagnosis treatment microglia cells major depression

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con la mia ragazza e …

Sabrina, 16                   Salve, sono una ragazza di 16 anni, impegnata da quasi un anno e mezzo i...

Signor (1497211992990)

bruno, 76             Ogni giorno mi sento depresso e sempre triste nella mia vita ho pero tutti mia madre e mia nonna gl...

Adolescente che non si acconte…

sara, 36                 Salve,Siamo una famiglia di stranieri che vive in italia da diverso tempo,qualche an...

Area Professionale

Approvato il documento dell’Or…

Discusso e approvato al Consiglio Nazionale dell’Ordine (riunitosi sabato 17 giugno) il Documento “Ruolo della Psicologia nei Livelli Essenziali di Assistenza” ...

Workshop: I Pericoli di Facebo…

Il giorno 24 maggio 2017, presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo, si è svolto il primo dei due incontri dedicati alla Web R...

La psicosi: tra Jung, Freud e …

La psicosi è, in gran parte, il risultato di una diade soggetto-oggetto che è presenta nella mente dell’individuo psicotico. Questo signific...

Le parole della Psicologia

Elettroshock

Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità. Le complicanze mediche più frequenti, tutt...

Abulia

Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. Si riferisce sia a un disturbo dell’attività intenzionale, pe...

Demenza Semantica

Con la locuzione demenza semantica o SD (dall'inglese semantic dementia) si fa riferimento ad un particolare tipo di demenza frontotemporale il cui esordio è ca...

News Letters