Pubblicità

Shopping compulsivo: come riconoscerlo e come uscirne

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 864 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

shopping complusivoGli psicologi norvegesi dell'Università di Bergen, insieme ai colleghi americani della Stanford University e dell’Ucla e a quelli inglesi della Nottingham Trent University, mentre lavoravano a questo loro recente studio un pensiero agli armadi stracolmi delle protagoniste di Sex and the City devono probabilmente averlo fatto.

Perché l’oggetto della ricerca, pubblicata su Frontiers in Psychology, è lo shopping compulsivo o Disturbo da Acquisto Compulsivo (Compulsive Buying Disorder) che, si stima, riguarda tra l’1 e il 10% delle persone adulte, in prevalenza donne. Obiettivo della ricerca: individuare i segnali da cogliere il prima possibile per comprendere se si è affetti da dipendenza.

 Risultato: gli “indizi” sarebbero 7 e se ci si riconosce in almeno 4 di questi indicatori, secondo gli autori è probabile che si soffra di shopping addiction.

“In realtà”, commenta Emiliano Lambiase, psicoterapeuta esperto in dipendenze e Coordinatore dell'Istituto di Terapia Cognitivo-Interpersonale, “non esiste ancora un accordo unanime su quali siano i criteri diagnostici e per questo lo shopping compulsivo non è stato ancora inserito nell’elenco dei disturbi ufficiali”.

L'elenco dei sintomi, tuttavia, resta valido: 7 indizi che aiutano a capire se si è a rischio di dipendenza e 7 consigli per uscirne

Pensare costantemente allo shopping

“In termini clinici si chiama “preoccupazione”, cioè pensare intensamente, frequentemente e a lungo una cosa, senza possibilità di controllare il pensiero”, spiega Lambiase

 

Tratto da d.repubblica - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: dipendenza sintomi shopping compulsivo shopping addiction

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia di perdere i propri cari…

Rita, 22     Salve, parlo a nome del mio fidanzato che non sa che sto scrivendo qui. ...

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

Psicodramma

Lo Psicodramma è la più antica terapia di gruppo.   Lo psichiatra Jacov Levi Moreno (1889-1974) in un suo lavoro giovanile (1911) e in un suo scritto sul...

Satiriasi

La satiriasi è un termine usato in passato nella storia della medicina, indicante l'aumento in modo morboso dell'istinto sessuale nel maschio umano Il termine ...

News Letters

0
condivisioni