Pubblicità

Internet, universitari e cure genitoriali

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 327 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Si parla sempre più spesso di internet dipendenza e delle possibili conseguenze che derivano da un utilizzo eccessivo delle svariate piattaforme di comunicazione online. Uno studio condotto dalla Turkish University ha indagato le possibili cause di tale dipendenza con particolare attenzione alle cure genitoriali.

Internet universitari cure

Nel seguente studio è stata indagata la dipendenza da Internet in studenti universitari in base agli stili di attaccamento e al livello di istruzione dei loro genitori. Il campione composto da 402 ragazzi fra i 17 e i 25 anni non ha mostrato particolare differenza di genere nell’utilizzo di Internet a dispetto di quanto mostrato in studi precedenti.

In riferimento alla relazione tra Internet Dipendenza e livelli di istruzione genitoriale, secondo i risultati non vi era alcuna differenza significativa tra i punteggi di dipendenza da Internet degli studenti universitari e il livello di istruzione della madre, mentre vi era una differenza significativa tra i punteggi di dipendenza da Internet e il livello di istruzione del padre; gli studenti universitari con padri laureati avevano punteggi di dipendenza da Internet più bassi rispetto a quelli degli studenti con padri con un'istruzione al livello della scuola primaria, secondaria o superiore.

Tuttavia, la letteratura esistente comprende anche studi che riportano che i livelli di istruzione dei genitori non hanno alcun effetto sul comportamento degli studenti su Internet.

Di conseguenza, il risultato del presente studio supporta parzialmente gli studi precedenti e suggerisce che i genitori sono maggiormente in grado di adattarsi all'era di Internet quando il loro livello di istruzione aumenta. In altre parole, con Internet che sta diventando rapidamente una parte importante della vita umana, i genitori con un livello di istruzione superiore possono essere più efficaci nel guidare l'uso di Internet dei loro figli.

Il presente studio ha trovato un aumento dei punteggi di dipendenza da Internet per gli intervistati che ricordavano che le loro madri erano più iperprotettive durante i loro primi 16 anni. Tuttavia, c'è stata una diminuzione dei punteggi di dipendenza da Internet per coloro che ricordavano le loro madri più premurose, di conseguenza, i giovani adulti i cui genitori erano indifferenti e negligenti durante la loro infanzia avrebbero bisogni emotivi insoddisfatti.

Quando i genitori non riescono a prendersi cura dei loro figli e a soddisfare i loro bisogni emotivi, i figli potrebbero dover soddisfare questi bisogni in modi diversi durante la loro giovane età e Internet può essere un modo per farlo.

Sembra che quando i giovani percepiscono il comportamento delle loro madri durante l'infanzia come poco attento e negligente, è probabile che facciano un uso eccessivo di Internet. Inoltre, lo studio ha trovato che l'iperprotezione materna percepita durante l'infanzia generalmente aumenta la dipendenza da Internet rispetto all'iperprotezione paterna percepita.

I genitori che adottano atteggiamenti iperprotettivi mostrano troppa "cura" per i loro figli, cercano di soddisfare tutti i loro bisogni e non li lasciano fare nulla da soli nel caso in cui succeda loro qualcosa di brutto. Questo comportamento iperprotettivo influenza negativamente lo sviluppo della personalità del bambino, risultando così in una personalità iperdipendente, timida e insicura. Sembra che sia la cura e l'iperprotezione materna e paterna abbiano un effetto sull'aumento della dipendenza da Internet dei bambini.

Pubblicità

In questo contesto, sembra che i giovani i cui genitori sono iperprotettivi e ipercontrollanti abbiano probabilmente una personalità introversa e ritirata. Questa relazione può spiegare perché i giovani vanno online per stabilire connessioni sociali.

Un recente studio sui giovani taiwanesi ha riportato che quelli con genitori premurosi hanno meno probabilità di essere dipendenti da Internet, mentre quelli con genitori meno premurosi hanno più probabilità di essere dipendenti da Internet. Quando i genitori trattano i loro figli in modo iperprotettivo e controllante durante la loro giovane età adulta, questo può far sì che i giovani si arrabbino e alla fine si rivolgano ad altri modi di connettersi, anche virtualmente.

Internet, in particolare, è la scelta più attraente per i giovani perché fornisce l'opportunità di stabilire relazioni, che probabilmente non sono riusciti a stabilire a casa o con gli altri e permette ai giovani di condividere contenuti personali e parlare liberamente.

La scoperta che gli stili di attaccamento iperprotettivi dei genitori predicano la dipendenza da Internet è una questione importante che dovrebbe essere affrontata nella ricerca futura.

Sulla base dei risultati dello studio, sembra che gli atteggiamenti iperprotettivi dei genitori e il modo in cui vengono percepiti dai giovani durante la loro infanzia siano particolarmente efficaci nell'aumentare il rischio di dipendenza da Internet tra i giovani.

Pertanto, i genitori devono assumersi la responsabilità di ridurre questo rischio. In particolare, dovrebbero fornire ai loro figli il necessario sostegno sociale ed essere informati sul controllo dell'uso di Internet da parte dei loro figli. Tuttavia, occorre prestare attenzione a raggiungere un giusto equilibrio, perché l'iperprotezione e l'ipercontrollo dei genitori possono indurre i figli ad andare nei cybercafé e ad usare gli smartphone più frequentemente.

 

 

Riferimento:

Hatice Kumcag˘ız. Examination of Turkish University Students’ Internet Addiction in Relation to Their Parental Attachment Styles and Sociodemographics. SAGE Open April-June 2019: 1–11. DOI: 10.1177/2158244019845946.

 

(a cura della dott.ssa Assunta Giuliano)

 

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

 

Tags: cure parentali studente universitario internet dipendenza

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Morte del padre senza emozioni…

 bianca, 54 anni     Buongiorno Dottori, da qualche settimana è morto mio padre di 81 anni dopo una breve malattia. Non ho mai avuto un b...

Il mio fidanzato mi umilia [1…

Ragazza991, 19 anni         Buonasera,   sono fidanzata da due anni, e ormai è da un anno o poco più che ogni volta che gl...

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione a r...

Sindrome di Stoccolma

Con l'espressione Sindrome di Stoccolma si intende un particolare stato di dipendenza psicologica e/o affettiva che si manifesta in alcuni casi in vittime di ep...

Efefilia

Fa parte delle parafilie, nota anche come "feticismo della stoffa". Si tratta di una perversione che consiste nel provare piacere sessuale nel toccare vari tipi...

News Letters

0
condivisioni