Pubblicità

La "bellezza" della psicoterapia

0
condivisioni

on . Postato in Editoriale | Letto 3651 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (19 Voti)

Andare in psicoterapia è utile nel momento in cui siamo pronti e ci vogliamo mettere in gioco: non è facile, costa fatica, soldi, tempo, ma è liberatorio e ci mette faccia a faccia con noi stessi e le nostre difese.

La bellezza della psicoterapia nuovoIeri una giovane donna con cui lavoro mi ha raccontato di aver parlato con dei colleghi dell'utilità o meno di andare dallo psicologo: per mia fortuna (!!!) lei sosteneva di sì.

Non è una domanda banale, e mi sono chiesta cosa avrei risposto.

Da psicoterapeuta è ovvio che io dica che sia utile, ma per poter esercitare questa passione, sono stata anche dall'altra parte, come chiunque inizi un percorso su di sé.

E mi si è aperto un mondo, io che credevo di conoscermi bene, ho scoperto parti di me che vedevo poco o non pensavo mi appartenessero. Ho molte persone con cui confrontarmi, amici, conoscenti, colleghi, ma parlare con la mia analista è stato diverso.

Per la modalità di ascolto, per le sollecitazioni che mi dava, per il modo in cui coglieva alcune inflessioni del tono della voce, alcuni sguardi, alcune cose su cui volevo sorvolare, e mi faceva stare su quelle cose, mi faceva riflettere, mi rileggeva ciò che avevo detto e riuscivo a dare un senso nuovo ad alcune situazioni.

Pubblicità

Uno psicoterapeuta è una persona formata a cogliere il non detto, il particolare, che allena un tipo di ascolto empatico, non giudicante, profondo, un tipo di ascolto che non usa quando chiacchiera con gli amici; è una persona solida sui cui fare affidamento, un porto sicuro a cui tornare per poter poi continuare il proprio viaggio da soli.

Non per tutti è facile aprirsi all'altro, ci sono persone che faticano e che però fanno un lavoro enorme e bellissimo su di sé.

Per cui penso che andare dallo psicoterapeuta sia utile nel momento in cui siamo pronti e ci vogliamo mettere in gioco: non dirò mai che è facile, che non costa fatica, soldi, tempo, ma è liberatorio e ci mette faccia a faccia con noi stessi e le nostre difese.

 

(Dottoressa Francesca Falbo - Psicologa, Psicoterapeuta)

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 

 

Tags: psicoterapia empatia relazione ascolto

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficolta' a dimenticare [159…

Alidra82, 38 anni Gentili dottoriIl mio problema puo' sembrare molto banale, ma e' un problema che limita molto la mia vita e da cui non riesco a liberarmi...

Genitore inadeguato [15992344…

DEDDA, 47 anni   Buongiorno, mia figlia 15enne soffre di blocchi emotivi a scuola. Quando deve fare un'interrogazione si chiude in se stessa, terror...

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

Area Professionale

Funzionamento cognitivo in sog…

Recenti ricerche suggeriscono che le persone che presentano esperienze psicotiche, ma nessuna diagnosi di malattia psicotica, presentano un'alterazione del funz...

Il "potere" nella re…

Nonostante si possa pensare che vi sia uno squilibrio di potere all'interno della relazione terapeutica, in realtà lo psicoterapeuta non esercita un maggiore po...

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Le parole della Psicologia

Catalessia

Detta anche catalessi, è uno stato patologico, ad esordio improvviso e che si protrae per brevi o lunghi periodi, in cui vi è una sospensione dei movimenti volo...

Agnosia

L'agnosia (dal greco a-gnosis, "non conoscere") è un disturbo della percezione caratterizzato dal mancato riconoscimento di oggetti, persone, suoni, forme, odor...

Disfunzioni Sessuali

La classificazione proposta dall’ICD-10 (International Classification of Diseases, Decima Versione) indica, innanzitutto, quattro criteri generali per poter d...

News Letters

0
condivisioni