Pubblicità

Figli che amano troppo

on . Postato in Libri e riviste | Letto 690 volte

Come sciogliere i nodi con i propri genitori

Figli che amano troppo“Non riesco a dirgli di no”, “Mi sento sempre in colpa”, “Non voglio deluderli”, “Mi accusano di metterli sempre dopo i miei genitori”: quelli che parlano sono i figli che amano troppo e raccontano di un amore così grande da indurre in equivoci che limitano e soffocano la loro vita; la maggior parte di noi, a sua insaputa, ha fatto un Patto Infantile con i genitori che lo obbliga a restare loro fedele.

Le più grandi ferite, le delusioni più scottanti, che lo ammettiamo oppure no, che riusciamo a vederne i collegamenti oppure no, hanno tutti radice nella nostra storia con loro: esiste un passaggio di informazioni transgenerazionali, psicologiche e spirituali che ci condiziona nelle scelte e nei comportamenti.
 
Questo libro, che prende a cuore anche i figli dei genitori non noti, come scrive anche il Prof. G. Vercelli nella prefazione, attraverso l’intima esperienza, personale e professionale dell’autrice, guida il lettore non solo a rintracciare i nodi dove il processo di crescita si è bloccato, ma a scioglierli seguendo una direzione logica, pratica e intensamente emotiva dall’indiscusso sapore originale. Inedite e avvincenti le riflessioni sistemiche sulle adozioni e sulla fecondazione assistita.
 
 
 
 

Autore

AlbaSali è oggi in Italia uno dei trainer più innovativi che si pone a metà tra Oriente e Occidente. Dopo aver trascorso sei anni in India, dedicandosi completamente allo yoga e alla meditazione, ritorna in Italia nel 2000.

Sulla scia della passione per la psicologia, diventa Costellatrice Familiare e poi, frequentando l’Università di Santa Cruz in California, consegue il Master Trainer PNL. Nel 2012, per promuovere il suo metodo delle Time-Line Crearmoniche™, fonda la scuola di Counselling Crearmonico delle StelleFilanti®. Nel 2014 pubblica il suo primo libro Dall’Abbandono all’ABBONDANZA.

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: genitori scelte comportamenti figli nodi equivoci patto infantile informazioni transgenerazionali processo di crescita adozioni fecondazione assistita

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

Affetto

L'affetto (dal latino adfectus, da adficere, cioè ad e facere, che significa "fare qualcosa per") è un sentimento di particolare intensità...

News Letters