Pubblicità

Perchè io?

0
condivisioni

on . Postato in Libri e riviste | Letto 489 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Una storia vera

Perchè ioEsiste una traccia di vita che siamo obbligati a percorrere? Quanto decidiamo noi e quanto è già scritto?

Questi gli interrogativi che solleva la storia di Chiara Cervi, una professionista determinata a lasciare il segno nell’olimpo dei grandi architetti e non certo una donna con la testa fra le nuvole che perda tempo a indagare il lato impalpabile della vita.


Ma mentre Chiara è razionalità, concretezza e solo lavoro, il suo corpo si ammala: nessun  medico sembra poterla aiutare.
È il 1° novembre del 2003 quando la giovane incontra Victor, sciamano colombiano. «Perché io? Perché proprio a me?».

La risposta di Victor è lontana dai suoi orizzonti «Tu hai un’energia di guarigione che devi mettere al servizio dell’umanità. È questa stessa energia che ti rifiuti di usare che ti sta distruggendo e che, se non impari a governare, ti farà vivere ancora poco. Io posso aiutarti, ma sappi che sarà un viaggio dal quale non potrai più tornare indietro».

Inizia così per Chiara un percorso in una dimensione sconosciuta, la stessa avventura che chiunque può intraprendere nel momento in cui accetta di diventare la persona che, pur senza saperlo, è destinata a essere.

 

Autore

Bianca Brotto è nata a Brescia. Laureata in economia e commercio, vive sul lago di Garda. Oltre a “Perché io” ha pubblicato, con la nostra Casa Editrice, il romanzo “Dentro le scarpe”.

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: malattia guarigione energia interrogativi concretezza

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Articolo 2 - il Codice Deontol…

Proseguiamo il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'articolo 2 Articolo ...

Articolo 1 - Codice Deontologi…

Iniziamo il lungo viaggio fra gli articoli del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani con il commento all'articolo 1, a cura di Catello Parmentola e di El...

Le parole della Psicologia

Il linguaggio

L’uomo comunica sia verbalmente che attraverso il non verbale. Il processo del linguaggio ha suscitato da sempre l’interesse degli studiosi essendo essa una car...

Insight

L’insight, a livello letterale, ha come significato vedere dentro. Nel linguaggio psicologico italiano i termini  che  più si avvicinano sono: intuizi...

Memoria

La memoria è quel meccanismo neuropsicologico che permette di fissare, conservare e rievocare esperienze e informazioni acquisite dall’ambiente (interno ed este...

News Letters

0
condivisioni