Pubblicità

Disturbi alimentari

header dca

Bulimia (17071999)

on . Postato in Disturbi alimentari

Arianna C., 25 anni (17.7.99)

Spero che vorrete aiutarmi. Da più di 2 anni sono schiava di una malattia irrazionale, la bulimia.Ormai sono dipendente e non riesco a fare a meno di mangiare e vomitare. Mi rendo conto che tutto ciò è assurdo, e me ne vergogno terribilmente. Grazie per la vostra attenzione.

Il problema che ci pone, come avrà anche potuto vedere dalle risposte ad altre richieste, è oggi molto diffuso ed è anche, per chi lo vive, estremamente invalidante.

Bulimia (11101999)

on . Postato in Disturbi alimentari

ANDREA, 23 anni (11.10.99)

Sto insieme ad una ragazza di 26 anni,bulimica dai 13, da 5 mesi (ora mi ha lasciato da 5 gg. ma ci siamo visti comunque in questi giorni).
Sono innamorato pazzo e anche lei, da quel che mi fa capire e da come si comporta, lo è.Il motivo fondamentale per cui mi ha lasciato è il fatto che ora sembrerebbe convinta a voler uscire fuori da questa malattia ma, dice, è una cosa che vuole fare da sola senza l'aiuto di nessuno, senza un uomo alle spalle che, da

Anoressia (forse)

on . Postato in Disturbi alimentari

Paola, 34 anni (28.10.99)

Buonasera,Mi chiamo Paola, ho 34 anni sono sposata (felicemente) ho 2 bambini stupendi e peso 35 kg.Sono di costituzione minuta, non sono mai stata "grassa" ma neanche così magra.
Al termine di entrambe le gravidanze sono diminuita di 2 kg dal peso iniziale.
Ormai le mestruazioni mi vengono 1 volta ogni 2/3 mesi, sono brevissime (2/3 gg.) e di flusso leggerissimo - mai rosso vivo.
Ho sempre mangiato "abbastanza", ultimamente mangio molto poco.La colazione

Bulimia (28101998)

on . Postato in Disturbi alimentari

Martina, 17 anni (28.10.99)

Gentilissimi dottori,
ho veramente bisogno di aiuto:soffro di bulimia da circa 3 anni ormai sono arrivata ad uno stadio veramente serio da cui sola non riesco ad uscire nonostante i molti tentativi.
Nessuno sa nulla e io non voglioche nessuno lo sappia.
Ma io VOGLIO guarire!Ho paura che il mio cuore prima o poi smetta di battere.
Non sono grassa(peso 50 kg per 1,65 m)ed anche se i miei genitori durante l'adolescienza mi hanno fatto pesare le

Bulimia (28101999)

on . Postato in Disturbi alimentari

Alberto (28.10.99)

Volevo sapere quali possono essere i comportamenti corretti da tenere nei confronti di una persona bulimica (fidanzata, moglie) per aiutarla a superare o quantomeno a combattere più efficacemente il disturbo. Grazie in anticipo

Ciao Alberto devi considerare il fatto che la bulimia è l'espressione di un disagio interiore.Pertanto la persona che ne soffre dovrebbe essere seguita con attenzione da uno specialista. Sempre che la diagnosi di bulimia sia corretta,

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Coppia e Famiglia (15604028132…

damiano, 46 Ho una dipendenza affettiva verso una donna della mia eta'. ...

Oscillazioni (1558793295819)

Tatiana, 21 E' difficile dire a che campo appartiene il mio problema, penso sia un insieme di causa: sta di fatto che per semplificare posso affermare che ho...

Sto male

Francis, 35 Ho bisogno di parlare con uno psicologo che mi aiuti ad affrontare una separazione difficile..è una situazione molto delicata e ho anche un bam...

Area Professionale

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Articolo 19 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.19 (selezione e valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

ALESSITIMIA (O ALEXITEMIA)

Il termine alessitimia deriva dal greco e significa mancanza di parole per le emozioni  (a = mancanza, léxis = parola, thymόs = emozione ).  Esso vi...

Emozione

Reazione affettiva a uno stimolo ambientale che insorge repentinamente e ha breve durata, come ad esempio paura, rabbia tristezza, gioia, disgusto, attesa. sorp...

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

News Letters