Pubblicità

Sta con me ma ama ancora la sua ex? (1570428641955)

0
condivisioni

on . Postato in Relazioni, Coppia, Famiglia | Letto 90 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

le risposte dellespertoFede.love.23, 47

domanda

 

 

Sono separata e vivo da sola con 2 figli a carico senza nessun aiuto economico del mio ex marito.
Sto con lui da 5 anni ma finora non ha mai espresso l'intenzione di vivere assieme.
Ci siamo lasciati e rimessi assieme più volte.
Il motivo più frequente era il fatto che lui due volte all'anno va in vacanza ai caribi in periodi e a costi che x mee sono improponibili.

Di recente ho scoperto che in tutte le sue password usa il nome della ex. Una donna dell'est 20 anni più giovane di lui che dopo 3 mesi di relazione lo ha lasciato per tornare dal marito e dalla figlia che aveva lasciato al suo paese (era in italia x un lavoro temporaneo come barista).
Quando gli ho chiesto se la sente ancora I suoi occhi si sono illuminati e mi ha detto che lei è andata via e vive la sua vita ee non la sente più da 4 anni.
Lui mi parla spesso di altre ex e con qlcn di loro ho fatto anche amicizia.
Nelle mie password uso il suo nome e quello dei miei figli...è e nn ritengo normale mettere il nome degli ex nelle password....mi dà la sensazione che non si sia distaccato emotivamente da lei. Mi sbaglio?anche ami
È normale che io sia gelosa per qst motivo?

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 


 


risposta

 

 

Cara Fede dal racconto si evince che la vostra coppia è naufragata da molto tempo anzi oserei dire che vi siete messi insieme più per infatuazione che per un sentimento vero.

Come si vede ha scambiato la famiglia come un albergo poiché più volte se ne è andato e successivamente tornato, è chiaro, sempre dal racconto, poiché la domanda è molto confusionaria, ha un sentimento per un'altra e quindi difficilmente il rapporto coniugale può tornare ad essere sereno.

Da un lato si evince che oltre a non essere un bravo padre non versa gli alimenti spettanti ma pensa alle gite abbastanza costose.

Consiglio, credo che la separazione deve essere effettuata realmente con il divorzio e visto che da sola non puoi farcela consulta uno psicoterapeuta psicodinamico che può aiutarti ad avere più autostima e la forza di affrontare il marito solo per educazione e necessità dei figli.

Auguri

 

Pubblicato in data 27/11/2019

 

Articolo a cura del Dottor Sergio Puggelli

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Quando lei maltratta lui (1574…

DELUSO 60, 59 anni     Incontrati a 46 anni io 40 lei, divorziati entrambi, io convivevo con una signora da 8 anni, lei con un figlio di 10 (unic...

Presa in giro (1574783413891)

Berna,  20 anni     Ciao, ho bisogno di aiuto e cerchero di spiegare il più brevemente possibile la mia situazione. Mi chiamo benedetta e s...

Attacchi di ansia in un minore…

Ada, 36     Buonasera.Il mio compagno è separato da circa 2 anni. ha due figlie di 7 e 5 anni. La più grande nelle ultime settimane ha avuto de...

Area Professionale

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Articolo 42 - il Codice Deonto…

Si conclude su Psiconline.it, con il commento all'art.42 (vigenza), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana ha s...

Articolo 41 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.41 (Osservatorio Permanente) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Narcoanalisi (o narcoterapia)

Detta anche narcoterapia, è una tecnica diagnostica e terapeutica, utilizzata in psichiatria, che consiste nella somministrazione lenta e continua, per via endo...

Sindrome di Wanderlust

È l’impulso irrefrenabile di viaggiare, esplorare e scoprire posti nuovi per ampliare i propri orizzonti Le persone che hanno una voglia perenne di partire, ch...

Agnosia

L'agnosia (dal greco a-gnosis, "non conoscere") è un disturbo della percezione caratterizzato dal mancato riconoscimento di oggetti, persone, suoni, forme, odor...

News Letters

0
condivisioni