Pubblicità

Sessualità (1443803564821)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 706 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoElena, 25

 

D

 


Buongiorno, cercherò di essere breve. Ho un problema nella mia sfera sessuale in quanto, durante il rapporto, non riesco a raggiungere l'orgasmo.

Nella mia relazione precedente, durata 5anni, il problema non mi si poneva in quanto riuscivo ad essere soddisfatta perché il mio ragazzo mi praticava del sesso orale, con cui la maggior parte delle volte riuscivo ad avere un orgasmo. Da 7mesi a questa parte invece,
sto con un ragazzo molto più grande di me, ha 40 anni. Sono molto attratta da lui, abbiamo dei rapporti che durano molto a lungo e sono sempre eccitata. Lui non mi fa quasi mai del sesso orale ed ai miei occhi è come se avesse perso le speranze. Lui sostiene che sia un problema mio e non della coppia. Io sono dell'idea che si, è un problema mio, ma potremmo anche provare a conoscerci meglio. Oltre al problema di comunicazione all'interno della coppia, sono convinta che io non riesca a lasciarmi andare totalmente, non riesca ad ascoltare il mio corpo ed il mio piacere. Non ho mai avuto problemi con la sessualità, sono arrivata al rapporto completo per gradi. Una volta però sono "inciampata". Proprio in occasione di ciò che idealizzavo di più: la prima volta. Ero leggermente alterata dall'alcool e mi sono ritrovata nella stanza dei miei genitori(loro erano in vacanza) con il ragazzo a cui avevo dato il primo bacio. Volevo praticargli del sesso orale ma lui mi ha detto che non gli piaceva, così io ho acconsentito a farlo completo. È entrato appena ed io ho sentito male. Gli
ho chiesto di andarsene e piangendo sono andata a farmi una doccia. Ho l'immagine nitida di quel lenzuolo bianco con una grossa macchia di sangue, mentre cercavo di lavarla via. Prima di quell'episodio non avevo problemi a raggiungere l'orgasmo nemmeno nei posti più angusti e con la sola masturbazione manuale del partner. Ora invece ho come la sensazione di dover essere ben concentrata per raggiungerlo, cosa che so essere proprio il contrario della "normalità".  Sono una studentessa di psicologia e la teoria dei disturbi sessuali la conosco. Non so proprio, però, applicarla a me.
Grazie anticipatamente.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

R




Cara Elena
Dal racconto si evince che qualcosa nella tua psiche a livello di sessualità è da verificare e analizzare poiché la tua  analisi sui rapporti avuti denota qualche lacuna. Per quanto riguarda il desiderio e il piacere orgasmico nei rapporti orali è una problematica da confrontarsi con il nuovo ragazzo poiché dal racconto si
denota una mancanza di complicità sessuale poiché nei rapporti non devono esistere tabù ma un reciproco scambiarsi informazioni su come viene percepito il corpo durante l'intimità. Da quel che si intuisce esiste anche una prima volta che è avvenuta in modo non desiderato ma forzato e quindi qualche strascico, la mancata oralità, come approccio iniziale, può aver lasciato nel tuo concetto di sessualità di coppia. Pur essendo una studentessa in psicologia non significa che sia ben chiaro quali sono i disturbi personali, poiché manca un analisi personale che adesso molti studenti evitano, quindi consiglio di consultare uno
psicoterapeuta psicodinamico e sessuologo iscritto alla FISS che può aiutarti nel risolvere il quesito esposto e non solo per una tua esperienza personale, ma anche per poter intraprendere la bella professione di psicoterapeuta.
Auguri.

 

(a cura del Dottor Sergio Pugelli)

 

Pubblicato in data 27/10/2015

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: sessualità sfera sessuale orgasmo rapporto

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Satiriasi

La satiriasi è un termine usato in passato nella storia della medicina, indicante l'aumento in modo morboso dell'istinto sessuale nel maschio umano Il termine deriva dalla figura del satiro...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM o ricordi flashbulb) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e ...

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni di gioco. Ess...

News Letters

0
condivisioni