Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Alzheimer : individuati geni associati alla patologia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1449 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

 

alzheimerLa malattia di Alzheimer, la forma più comune di demenza, è caratterizzata dalla degenerazione progressiva del cervello.


Tale patologia non solo è incurabile, ma le sue origini molecolari sono ancora sconosciute.

La maggior parte delle ricerche, condotte nel corso degli anni, hanno cercato di comprendere maggiormente il motivo per cui alcune parti del cervello sono più vulnerabili alla malattia di Alzheimer rispetto ad altre.

Una delle risposte giunge da uno studio condotto presso l' ’'Università di Cambridge”, dove è stato scoperto un gene, presente in soggetti con cervello sano, il quale, in seguito ad alterazioni o modificazione può associarsi alla patologia.

I risultati potrebbero aiutare a scoprire le origini molecolari di questa malattia devastante, e possono essere utilizzati per sviluppare nuovi trattamenti preventivi da svolgere  prima della comparsa dei  sintomi.

Una delle caratteristiche della malattia di Alzheimer è l'accumulo di depositi di proteine, note come placche e grovigli, nel cervello degli individui affetti.
La degenerazione nella malattia di Alzheimer segue un modello caratteristico: a partire dalla regione entorinale si diffonde in tutte le aree neocorticali.
 
Lo studio rivela che la maggiore predizione allo sviluppo della demenza non è associata a livelli di aggregazione anormale delle proteine, ma, piuttosto, a  meccanismi di controllo  più deboli contro le proteine in questi tessuti cerebrali specifici.

La ricerca è avvenuta  attraverso l'analisi di più di 500 campioni di tessuti cerebrali sani confrontati con il tessuto dei pazienti con  Alzheimer.

Come sostiene  Rosie Freer, dottorando presso il Dipartimento di Chimica e autore principale dello studio, queste nuove scoperte possono essere utili  per prevedere anche la vulnerabilità allo sviluppo di altre partologie come la SLA, Parkinson e la demenza fronto-temporale.

 

Tratto da Science daily

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: cervello gene demenza degenerazione proteine

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come stadio normale, nello sviluppo del...

Le parole della Psicologia

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione è impiegato correntemente nella...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Dipsomania

Per dispomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e μα...

dipendenza da shopping

La sindrome da acquisto compulsivo è un disturbo del controllo degli impulsi che indica il bisogno incoercebile di fare compere, anche senza necessità, ed è anc...

News Letters

0
condivisioni