Pubblicità

La dipendenza sessuale è un problema per i membri del clero?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 870 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I risultati disponibili indicano che la popolazione clericale lotta con problematiche sessuali con tassi simili ad altre professioni

sessualità e cleroUn nuovo studio pilota pubblicato sul “Journal Sexual Addiction & Compulsion” suggerisce che molti membri del clero americano potrebbero presentare dipendenza sessuale e dipendenza da sesso virtuale.

Gli psicologi stanno pertanto cominciando ad esaminare la dipendenza sessuale tra i membri del clero cristiano.

La ricerca sulle dipendenze sessuali tra i membri del clero si rivela ad oggi ancora scarsa in virtù delle forti restrizioni e chiusura da parte del mondo religioso, onde evitare ripercussioni negative, ma i risultati disponibili indicano che la popolazione clericale lotta con problematiche sessuali con tassi simili ad altre professioni.

Circa il 37% dei membri del clero ha espresso la propria tentazione rispetto alla “visualizzazione di materiale pornografico” su internet.

Ovviamente l’incremento eventuale di questa tendenza, spiegano i ricercatori, potrebbe essere connessa ai lunghi periodi di isolamento a cui sono esposti i membri del clero.

Tutto questo viaggia parallelamente ad un aumento del rischio di dipendenze sessuali on-line.

Per compiere alcune indagini, i ricercatori hanno esaminato 26 membri del clero protestante con un’età compresa tra i 26 e i 67 anni, servendosi di un questionario on line.

I partecipanti erano consapevoli del fatto che le loro risposte o informazioni sarebbero rimaste anonime. Sei dei partecipanti erano donne.

Dai risultati è emerso che circa il 19% dei partecipanti presentava caratteristiche inerenti la dipendenza sessuale e tra questi, 5 membri soddisfavano anche i criteri per la dipendenza da sesso virtuale.

I ricercatori hanno sottolineato due aspetti: il primo è che i risultati potrebbero essere stati “falsati” allo scopo di proteggere la “purezza” circa il ruolo che ricoprono, pertanto vi è la possibilità di una non trasparenza nel rispondere alle domande proposte.

Secondariamente, data la natura preliminare dello studio, tale percentuale non deve essere generalizzata alla popolazione in generale, in quanto il presente studio vuole porsi esclusivamente come punto di partenza.

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: dipendenza sessuale isolamento clero dipendenza da sesso virtuale problematiche sessuali risposte falsate studio preliminare

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Androfobia

L’androfobia rientra nella grande categoria delle fobie e viene definita come paura degli uomini. Nelle femmine questa paura tende a determinare un’avversione p...

Funzione riflessiva

“La funzione riflessiva è l’acquisizione evolutiva che permette al bambino di rispondere non solo al comportamento degli altri, ma anche alla sua concezione dei...

Narcoanalisi (o narcoterapia)

Detta anche narcoterapia, è una tecnica diagnostica e terapeutica, utilizzata in psichiatria, che consiste nella somministrazione lenta e continua, per via endo...

News Letters

0
condivisioni