Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

La psicologia del lavoro

Tags: psicologia del lavoro

Off line è bello: come migliorare il proprio tempo di lavoro

on . Postato in La psicologia del lavoro

onlineoffline 990x495Vi siete mai accorti che  posta elettronica, applicazioni su smartphone, social network e navigazione sul web sono strumenti utilissimi ma possono anche diventate strumenti di distrazione che possono condizionare il proprio tempo dedicato alla gestione degli obiettivi principali e importanti del proprio lavoro per dedicarsi ad urgenze o attività secondarie che a volte appaiono urgenti?

Superare la situazione di disagio sul lavoro

on . Postato in La psicologia del lavoro

Come affrontare periodi particolari in cui gli avvenimenti della vita lavorativa diventano molto predominanti ed iniziano a influenzare anche la sfera privata e relazionale?

disagio a lavoroPuò succedere di sentirsi insoddisfatti sul lavoro e i motivi possono essere diversi: un carico di lavoro eccessivo, un lavoro troppo routinario e ripetitivo, sentirsi sottoutilizzati, non riuscire ad inserirsi nelle relazioni con gli altri, non riuscire a comunicare nel modo giusto le proprie esigenze, un lavoro con pochi spazi di autonomia e creatività.

Il Bilancio di Competenze

on . Postato in La psicologia del lavoro

Il bilancio di competenze è un percorso che mette a punto un progetto professionale attraverso l’analisi sistematica delle caratteristiche personali

bilancio competenzaIn un contesto sociale, economico e lavorativo che si presenta sempre più mutevole complesso e competitivo, la formazione continua e l’orientamento acquisiscono nuovi significati e diventano di capitale importanza per mantenere il lavoratore aggiornato e portatore di competenze spendibili nel mercato del lavoro, consentendogli di divenire soggetto attivo a tutti gli effetti e  attore responsabile del proprio percorso professionale.

Ottieni il lavoro che ti piace con il Self Coaching

on . Postato in La psicologia del lavoro

Il grande motivatore Antony Robbins dice: “Puoi avere ciò che vuoi semplicemente se sei disposto a liberarti della convinzione che tu non puoi averlo”.

lavoro perciavalle 2Pensando alla realizzazione dei propri obiettivi professionali sono dell’idea che ognuno di noi può realizzare la professione che ci interessa se davvero questo è allineato con tutti gli altri valori della persona.

Il Coach: un consulente in azienda e per il lavoratore

on . Postato in La psicologia del lavoro

Negli ultimi anni anche in Italia si è diffusa una nuova figura professionale: il coach, che opera sia in azienda che come consulente per le persone private.

coach professionaleDal punto di vista etimologico, il termine coach deriva dal nome Kocks, che era un piccolo villaggio ungherese che nel quindicesimo secolo era noto per la produzione di carrozze di qualità, definite kocsi.
La metafora della carrozza si presta bene per spiegare la principale funzione del coach che affianca i suoi clienti definiti coachee nel percorso da uno stato attuale ad uno stato desiderato, da un punto A ad un punto B.

Le dimensioni del Benessere Organizzativo: le aziende non sono tutte uguali!  L’importanza del leader

on . Postato in La psicologia del lavoro

 Sul significato del termine «salute» si possono rintracciare almeno quattro diverse interpretazioni:

1. Quella «medica», dove salute equivale ad assenza di malattia;

2. Quella «sociale» per cui la salute costituisce la capacità di ricoprire un qualsiasi ruolo sociale;

3. Quella «idealistica» che la interpreta come benessere fisico, psichico e sociale completo;

4. Quella «umanistica», intesa come la capacità di adattarsi positivamente alle situazioni

Cosa accade nel cervello degli insegnanti quando aiutano gli studenti nell'apprendimento

on . Postato in La psicologia del lavoro

insegnantiGli umani spendono una enorme quantità di tempo e di sforzo pensando alle altre persone. Come i primati, gli uccelli ed anche le formiche, noi spesso impariamo le abilità e le informazioni dagli altri.

Inoltre, un grande quantità di informazioni viene appresa, in effetti, dagli insegnanti. Per questo, i ricercatori stanno cominciando a studiare cosa succede nel cervello di un insegnante.

Molti di noi ricorderanno insegnanti particolari che hanno trasformato il modo in cui pensiamo o che ci hanno fornito le cosiddette “life skills” (ovvero quelle abilità relazionali e comportamentali, finalizzate all’adattamento positivo alla vita quotidiana), che ancora usiamo. Ma l’abilità di insegnare non è solo un processo passivo nel quale colui che apprende assorbe qualsiasi cosa l’insegnante dica. Gli insegnanti devono anche monitorare la prestazione dei loro studenti e stabilire dei passaggi attivi nei quali fornire loro un feedback a riguardo.

Vittima del mobbing? Cosa significa sopravvivere in ufficio?

on . Postato in La psicologia del lavoro

La vittima del mobbing, le paure, la disgregazione della propria vita e dei rapporti sociali.

mobbing

Il posto di lavoro, luogo in cui gravitano molte persone, pensiamo ai colleghi, capo settore, capo area, il “Capo” alle volte vengono chiamati responsabile di x, y, z, a noi poco importa, proprio loro possono rendervi la vita impossibile! 

Il mobbing, infido e subdolo nemico dei lavoratori può incidere sulla vita di chi lo vive in modo drammatico! Può alterare il benessere psicologico e fisiologico, può distruggere le sicurezze della propria vita e dei rapporti sociali. Insomma, chi lo vive, avrà ripercussioni molto forti e difficili da gestire in modo autonomo.

Operatore telemarketing: aspetti psicologici, sociologici e culturali

on . Postato in La psicologia del lavoro

L’operatore di telemarketing (call center) può essere sottoposto a fattori di stress molto intesi, causati soprattutto dall’ambiente di lavoro.

call centerProvate a scrivere, su un qualsiasi motore di ricerca immagini su internet, la parola call center, vedrete che compariranno solo persone con cuffie e microfono che vi sorridono e vi danno sicurezza, vi verrebbe quasi voglia di fare domanda per lavorare insieme a loro.

Peccato, però, che quella è solo un metodo per attirare l’attenzione, uno stratagemma creato appositamente dagli esperti in comunicazione.

Probabilmente, le persone che vedrete nei vari cartelloni pubblicitari non hanno mai lavorato in un call center, forse nemmeno esistono perché sono stati interamente elaborati con qualche sofisticato software per immagini.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Crisi di coppia (1502010167642…

Oceania79, 38       Buongiorno sono qui per richiedere una valutazione del mio rapporto di coppia. Sono sposata da 4 anni ho una bimba di 3...

Problemi di coppia-disturbo pe…

Alessandra, 34       Buongiorno, chiedo cortesemente il vostro parere sulla relazione che ho con A. da 8 anni, i primi 6 è stato adorabil...

interpretazione sogno (1496836…

maria, 54       Ho sognato che vendevo le mie scarpe nuove di colore blu ad una ragazza che le aveva uguali alle mie ma sporche e rovinat...

Area Professionale

Il Jobs Act Autonomi 2017: nov…

Il Jobs Act autonomi 2017, contenuto all'interno della precedente Legge di Stabilità del 2016, è in vigore dal 14 giugno 2017. Il disegno di legge prevede 21 ar...

Linee guida per le prestazioni…

LINEE GUIDA PER LE PRESTAZIONI PSICOLOGICHE VIA INTERNET E A DISTANZA Realizzate dalla Commissione ATTI TIPICI del CNOP le nuove linee guida per le prestazio...

Approvato il documento dell’Or…

Discusso e approvato al Consiglio Nazionale dell’Ordine (riunitosi sabato 17 giugno) il Documento “Ruolo della Psicologia nei Livelli Essenziali di Assistenza” ...

Le parole della Psicologia

Attaccamento

“Ogni individuo costruisce modelli operativi del mondo e di se stesso in esso, con l’aiuto dei quali percepisce gli avvenimenti, prevede il futuro e costruisce ...

Flooding

Indica una tecnica cognitivo-comportamentale che consiste nell'esposizione ripetuta del soggetto allo stimolo a valenza fobica, senza che vi sia per lui possibi...

Abulia

Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. Si riferisce sia a un disturbo dell’attività intenzionale, pe...

News Letters