Pubblicità

Vita da Psicologo

Tags: psicologo psicoterapeuta professione studio professionale

I vantaggi del Facebook Advertising

on . Postato in Vita da Psicologo

Uno psicologo che voglia far conoscere la propria attività professionale non può prescindere dai social network, in particolare Facebook, che offrono oggi, se ben utilizzati, una marcata visibilità, sia gratuita che a pagamento.

facebook adsFacebook è un social network con un'enorme base di utenti. Con oltre 1,23 miliardi di utenti fornisce alle imprese e ai singoli professionisti un accesso maggiore a potenziali clienti.

Questa enorme massa di utenti può essere utilizzata da chi ha necessità di far conoscere sé stesso e la propria professionalità in diversi e proficui modi, sia gratuiti (la maggior parte) che a pagamento (sfruttando le possibilità offerte dal mezzo direttamente o attraverso player specializzati).

Marketing e psicologia: uno strumento da sfruttare per la tua visibilità!

on . Postato in Vita da Psicologo

Ogni persona trascorre circa più di cinque anni della propria vita sui social media. Questo nuovo modo di comunicare e interagire si pone anche come strumento potenziale di marketing per pubblicizzare la propria professione.

Marketing e psicologia uno strumento da sfruttare per la tua visibilitaI social network sono cresciuti ad un ritmo esponenziale nell'ultimo decennio. Secondo un recente rapporto, nel 2016 vi erano circa 207 milioni di utenti di social network solo negli Stati Uniti.

Questa cifra colloca gli USA come il terzo paese con la più grande base di utenti del mondo social, a seguito della Cina e India.

Scrivere un articolo per farsi conoscere dal web - Revisione e correzione

on . Postato in Vita da Psicologo

Scrivere un articolo per il web ha le sue regole e i suoi principi. Dopo aver esaminato la pianificazione e la stesura, in questo articolo parliamo della revisione e della correzione che devono precedere la pubblicazione finale

Scrivere un articolo per farsi conoscere dal web Revisione e correzioneSe ci avete seguito nei due precedenti articoli pubblicati su Psiconline e relativi a come scrivere un articolo efficace per il web, siete in grado già di effettuare una ottimale pianificazione e una efficace stesura dello stesso. A questo punto diventa fondamentale una revisione ed infine una correzione definitiva che preceda la pubblicazione vera e propria.

Scrivere un articolo per farsi conoscere dal web - La stesura

on . Postato in Vita da Psicologo

Prosegue la nostra guida su come scrivere un testo per il web. Nell'articolo precedente ci siamo preoccupati di progettare il testo in modo che fosse in grado di attrarre l'attenzione dei lettori. Oggi parliamo della stesura del testo.

Scrivere un articolo per farsi conoscere dal web La stesuraNel primo articolo della serie "Farsi conoscere dal web" (lo trovate qui) ci siamo occupati di una fase fondamentale come quella della pianificazione ma se, come abbiamo detto, il processo di scrittura è articoloto in quattro fasi, la seconda fase (la stesura) è certamente quella che ci porterà via più tempo e ci impegnerà maggiormente.
Conluderemo il nostro lavoro, infine, con la revisione e la correzione (trovate qui l'articolo).

Scrivere un articolo per farsi conoscere dal web - La pianificazione

on . Postato in Vita da Psicologo

un professionista che vuole far conoscere il suo lavoro deve imparare a utilizzare i canali che la tecnologia  mette a nostra disposizione e la stesura di un articolo per il web è il metodo più funzionale.

Scrivere un articolo per farsi conoscere dal web La pianificazioneScrivere è un processo abbastanza normale, lo facciamo tutti i giorni senza apparente difficoltà. Scrivere articoli divulgativi per il web quindi non dovrebbe essere particolarmente complesso, sopratutto se siamo padroni della materia di cui stiamo scrivendo.

Brand Awareness: cos'é e perché è utile per lo psicologo

on . Postato in Vita da Psicologo

La Brand Awareness è un concetto fondamentale nel marketing, non solo per le aziende ma ancora di più per un professionista. Se lo traduciamo con "il buon nome" diventa possibile comprenderne l'estrema utilità per lo psicologo/psicoterapeuta

Brand AwarenessQualsiasi azienda non può fare a meno di uno dei pilastri del marketing: la brand awareness. Ma ancora di più un libero professionista, un’associazione o una qualsiasi attività con degli obiettivi da raggiungere deve fare i conti con la "consapevolezza del marchio".

Il pubblico, quindi i tuoi potenziali clienti, si costruisce costantemente una idea della tua presenza online e offline ed è per questo motivo che una buona strategia di web marketing non può non tener conto di questo aspetto essenziale: la consapevolezza della marca (o del proprio nome, nel caso di un professionista).

Elementi di Diritto per lo psicologo clinico

on . Postato in Vita da Psicologo

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel contesto forense in qualità di CTU o di Ctp

Elementi di Diritto per lo psicologo clinicoIl professionista della salute mentale o delle scienze del comportamento, chiamato a operare nel contesto forense deve necessariamente conoscere la procedura penale e civile per poter intervenire nelle dinamiche processuali mediante un concreto e valido ausilio.

La legge 4/2013 ha davvero normato le professioni libere?

on . Postato in Vita da Psicologo

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi.

legge

Con questa legge si è puntato ad una autoregolamentazione volontaria delle associazioni, poichè essendo le professioni non organizzate un mondo costituito da settori di ambiti molto diversi, sarebbe stato impossibile dare delle impostazioni di tipo generale.

Psicologi e psicoterapeuti sempre più verso il multiculturalismo

on . Postato in Vita da Psicologo

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano competenze multiculturali nella gestione di clienti appartenenti ad altri contesti socio-culturali.

Psicologi e psicoterapeuti verso il multiculturalismoEntro i prossimo 50 anni, i paesi industrializzati diverranno nazioni in cui nessun gruppo razziale o etnico costituirà la maggioranza.

Poiché la popolazione si evolve e continua a diversificarsi, è imperativo per il funzionamento di ogni nazione che psicologi, psicoterapeuti e altri professionisti appartenenti al settore sanitario possiedano le competenze necessarie per lavorare in modo competente con clienti provenienti da diversi contesti culturali.

Arredare lo studio di uno psicologo o di uno psicoterapeuta

on . Postato in Vita da Psicologo

Arredare lo studio di uno psicologo è un impegno importante ai fini della futura professione. Una nuova ricerca, infatti, dimostra che le persone giudicano la qualità e le qualifiche dei loro psicologi e/o psicoterapeuti dal modo in cui arredano i loro studi privati.

come arredare lo studio di uno psicologoL'influenza di tale percezione è stata scoperta quando ai partecipanti allo studio sono state mostrate le foto degli uffici di psicologi e psicoterapeuti.

I partecipanti allo studio hanno poi giudicato i professionisti della salute mentale, dando voti più alti a quelli i cui uffici erano ordinati e puliti, decorati con tocchi morbidi come cuscini e tappeti, e che presentavano tocchi personali come diplomi e foto incorniciate.

GDPR e privacy dei dati: cosa cambia per lo psicologo

on . Postato in Vita da Psicologo

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Regolamento europeo 2016/679 (General Data Protection Regulation o GDPR).

dati gdprMolti professionisti possono essere preoccupati dalle implicazioni che queste nuove regole avranno sul loro lavoro e si domandano cosa fare per rispettare in pieno il nuovo regolamento a livello legale, deontologico ed etico.

Una piccola premessa: il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani già prevede la massima tutela della privacy, quindi già il corretto esercizio della professione secondo tale codice è una garanzia. In questo caso quindi si tratterà, per i professionisti della psicologia, di integrare e migliorare le pratiche di gestione dei dati portando attenzione su alcuni aspetti delicati che il Codice Deontologico può non copre del tutto (ad esempio la protezione dati nei supporti tecnologici).

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ragazzo insicuro e con ansia d…

Annie, 27 anni       Buonasera! In psicologia, i cinque fattori che elencherò possono essere correlati l'uno all'altro oppure no?* Ansia d...

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Sto bene da solo  [16102359254…

 Zeno, 30 anni     Buonanotte, sono sempre stato ansioso e poco socievole ma ultimamente sento che questo problema si è esarcerbato,spesso ...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Adaptive Information Processin…

Secondo questo modello, per conferire senso agli stimoli in entrata, le nuove esperienze vengono assimilate all’interno di preesistenti network mnestici. &nb...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attività motoria, che compare spe...

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. ...

News Letters