Pubblicità

Editoriale

Perversione e narcisismo che violentano le donne

on . Postato in Editoriale

Donne inseguite, maltrattate, umiliate, dimenticate. L'assemblea generale dell'Onu ha deciso dal 1999 di dire basta, lanciando la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne per il 25 novembre di ogni anno. Governi, organizzazioni internazionali e Ong sono state invitate a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'argomento. Ecco quanto ci racconta Internet.

violenza contro le donneORIGINE DELLA GIORNATA. Con la risoluzione  54/134 del 17 dicembre 1999, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha designato il 25 novembre come la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Questa data è stata scelta su indicazione di un gruppo di attiviste in ricordo del brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal, ferme oppositrici del regime di Rafael Leónidas Trujillo nella Repubblica Dominicana. Dal 2005 Centri antiviolenza e Case delle donne hanno iniziato a celebrare la giornata anche in Italia.

Il Confine di sé: tra bisogno di protezione e rischio di isolamento

on . Postato in Editoriale

Il confine, elemento fondamentale della struttura psichica (e di quella cellulare?)

"La membrana è la prima invenzione della vita", sia sul piano biologico che sul piano psichico: così ha scritto Didier Anzieu (“L’epidermide nomade e la pelle psichica”, Ed. Cortina, Milano 1992) immaginando il “confine” della struttura psichica come un involucro che permette alla psiche di costituirsi in "un apparato per pensare i pensieri, per contenere gli affetti, per trasformare l'economia pulsionale", per l’appunto attraverso la delimitazione di una superficie chiusa e la conseguente suddivisione dello spazio psichico in due porzioni: il mondo interno ed il mondo esterno.

Bulli con le spalle al muro

on . Postato in Editoriale

(riceviamo e pubblichiamo da Vincenzo Andraous)

Guardavo il telegiornale e il servizio che andava in onda parlava di scuola, di studenti, di bullismo. Un telefonino aveva ripreso tutta la scena, il bullo che dall’ultimo banco scagliava un astuccio all’indirizzo della professoressa che stava scrivendo alla lavagna, colpendola alla nuca. Gli altri alunni seduti immobili come se nulla fosse accaduto, mentre l’insegnante in lacrime fuggiva dalla stanza.Osservando la

I regali di Natale (alcuni suggerimenti per i genitori)

on . Postato in Editoriale

Dott.ssa Alessandra Bonomi - Psicologa-Psicoterapeuta

La notte del 25 dicembre, Babbo Natale, carico di doni, è nei sogni di ogni bambino. Questo articolo, spero possa essere un piccolo aiuto per i genitori, in modo che possano avere le idee più chiare sulla scelta dei regali di Natale. I regali in genere fanno sentire i bambini al centro dell’attenzione. La magia del Natale, poi, è congeniale al bambino, perché fino verso i cinque anni vive tra sogno e realtà.

Nel recinto chiuso

on . Postato in Editoriale

( Vincenzo Andraous )

Ancora minori protagonisti di accadimenti delinquenziali.
Giovani, tutti dentro il recinto chiuso delle emozioni, arena eretta a olimpo ove schierare senza alcun collare, limiti e frustrazioni, mancanze e assenze irrappresentabili. Giovanissimi con lo zainetto a spalla e le cerniere calate in basso, pronti a riempire il fondo di avventure disperanti, di sfide impari all’impazienza.

Studenti di oggi e professionisti di domani, ognuno

L'infamia più grave

on . Postato in Editoriale

Vincenzo Andraous

Tommy se n'è andato, anzi lo hanno fatto partire per un lungo viaggio, senza consentirgli uno sguardo stupito, senza alcun rispetto per ogni innocenza. E' stato scagliato lontano, come una freccia privata di un ritorno, di un futuro doveroso. Ci sono spazi e tempi e modi per definire un delitto del genere, un'infamia senza eguali, persino per il più incallito dei delinquenti, è inconcepibile togliere la vita a un bambino. Non c'è uomo in possesso di un rimasuglio di

Mamme assassine

on . Postato in Editoriale

"Cogne, giallo infinito. Inizia il processo per l'omicidio di Samuele Lorenzi. La madre, condannata a 30 anni di primo grado, è l'unica imputata" , e poi "Matilda è morta a soli 22 mesi. A ucciderla è stato un forte trauma toracico addominale causato da un calcio che le avrebbe sferrato sua madre", e poi ancora "Mirko di 5 mesi, affogato da sua madre nella sua vaschetta da bagno".

Come possono, donne apparentemente normali, essere capaci di compiere un tale

Violenza e aggressività in aumento tra i giovani?

on . Postato in Editoriale

Dott. Alessandro Costantini
Pedagogista, psicologo psicoterapeuta

Agli occhi di molti adulti, l’attuale è una generazione di giovani e di adolescenti che sembra non avere né punti di riferimento nè valori positivi forti, che mette in luce l’assenza di progettualità per il futuro, di regole e di limiti precostituiti, che sembra perdersi nella ricerca di situazioni e comportamenti irrazionali, confrontandosi con il limite estremo, il rischio non

Pensi che sia possibile l'amicizia tra madre e figlia? Un commento al sondaggio

on . Postato in Editoriale

Il tema che questa volta abbiamo voluto sottoporre all'attenzione dei nostri visitatori, è stato quello del rapporto genitori- figli, nello specifico abbiamo chiesto ai navigatori del web se ritengono possibile l'amicizia tra madre e figlia.I risultati si sono distribuiti in maniera piuttosto dicotomica. Indubbiamente la maggioranza dei partecipanti al sondaggio ha aderito a questa possibilità: quasi il 30% ritenendola assolutamente essenziale, circa il 20% la ritiene

Notte senza fine (film di Elisabetta Sgarbi)

on . Postato in Editoriale

Paola Dei - Psicologo Psicoterapeuta

Amore, tradimento, incesto. Un film coraggioso, distribuito dall'Istituto Luce e tratto dai racconti dei tre scrittori: Tahar Ben Jelloun, Amin Maalouf e Hanif Kureishi, Edito da Bompiani. la fotografia è di Elio Bisignani, le musiche di Roberto Cacciapaglia, il montaggio di Luciano Marenzoni. Un tema complesso sul quale già sembrava esser stato scritto e detto tutto, eppure c'era ancora qualcosa da dire, in altromodo, in

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Melatonina

Omone secreto dai pinealociti della ghiandola pineale (o epifisi), derivato dalla serotonina, regolatore dei ritmi circadiani.   Il ruolo più noto dell...

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

News Letters